Posts Tagged ‘ audio ’

SampleTank si aggiorna con il supporto ad Audiobus

apr 15th, 2013 | By

Su App Sotre è disponibile la versione 1.5 di SampleTank, applicazione che offre all’utente un modulo basato su sample di qualità professionale. SampleTank IK Multimedia US, LLC Categoria: Musica 17,99 € La caratteristica fondamentale di quest’applicazione risiede nel realismo, la varietà sonora e la  performance  del’audio; tutte qualità proposte attraverso centinaia  sample  e pattern professionali che potranno essere utilizzati per suonare dovunque ci troviamo, potendo inoltre utilizzare una tastiera MIDI o un controller pad compatibile, come ad esempio  iRig MIDI , adattatore da poco rilasciato da IK Multimedia. Combinando l’applicazione con iRig MIDI, si potrà avere un potente strumento per la composizione di tracce completamente in mobilità. Ciò che distingue SampleTank dalle altre applicazioni di questo genere, è il realismo e la professionalità degli strumenti che offre all’utente. Infatti la tecnologia utilizzata è basata sulla nota controparte Desktop famosa per esser stata usata da musicisti e produttori in tutto il mondo. Metterà a nostra disposizione una vasta serie di 16 categorie, per un totale di oltre 400 strumenti che coprono virtualmente qualsiasi suono ci interessi, dall’acustico, all’elettrico passando per l’elettronico. Ogni categoria inoltre comprende una serie di pattern e  sample , oltre 900, da poter usare in modo immediato e veloce. Si avranno quattro set di strumenti da suonare contemporaneamente, perfetti per sessioni dal vivo, ed una qualità sonora degna di un prodotto professionale in tutti i suoi aspetti. Si potrà inoltre espandere la propria libreria attraverso dei pacchetti espansione in formato di acquisti In-App. Nella nuova versione troviamo il supporto al MIDI Program Change e al MIDI Continuos Controllers, grazie ai quali è possibile gestire tracce MIDI e relativi controller tramite questa applicazione. Sono stati apportati anche dei miglioramenti sulle prestazioni generali. La versione 1.5 aggiunge il supporto ad Audiobus e all’audio in background proveniente da altre applicazioni. E’ stata anche migliorata la compatibilità con dispositivi esterni. SampleTank  è disponibile su App Store al prezzo di 17,99€. Ma cos’è Audiobus? Audiobus  è un’applicazione davvero indispensabile per ogni musicista che vuole  registrare da più fonti audio software direttamente su iPhone e iPad . Si può ad esempio registrare un Synth da un’applicazione terza e allo stesso tempo registrare la batteria usando un’altra app, il tutto tramite Audiobus. Tutto perfetto, o quasi. L’app funziona in modo ottimale e fa tutto quello che promette, grazie anche ad un interfaccia semplice ed intuitiva che, con un click, consente di attivare o disattivare le varie fonti audio. Purtroppo, però, per poter essere utilizzate in Audiobus le app devono essere già compatibili con il software in oggetto.  Altro punto a sfavore risiede nel fatto che, usando due o più app contemporaneamente, il processore sarà messo sotto stress, per questo è consigliabile usare Audiobus solo su iPhone 4S e iPhone 5 o su iPad 3 e successivi. Per il resto, ripetiamo, Audiobus è un’app perfetta, che colma una grande lacuna di iOS grazie ad una soluzione geniale e funzionale. Tutti i musicisti ne saranno felici! Audiobus è disponibile su  App Store al prezzo di 4,49€.   storie correlate Finalmente disponibile su App Store FIM Official Speedway GP 2013 YouTube per iOS si aggiorna con il supporto ai Live Streams Flayvr 1.2 disponibile su App Store Fili: l’app podcast che gestisci con le gesture LatitudeMe: scopri a quali eventi partecipano i tuoi amici



Disponibile iCarConnect 2.0, l’app che trasforma l’iPhone in un centro multimediale per l’auto

apr 9th, 2013 | By

iCarConnect è un’applicazione che trasforma l’iPhone in un computer di bordo da usare in auto, ora disponibile nella versione 2.0. iCarConnect Andrea Brunello Categoria: Navigazione 1,79 € L’applicazione è divisa in diverse sezioni. La prima, Homepage, consente la visualizzazione del brano in riproduzione e dell’orologio digitale, fornisce indicazioni di temperatura esterna e clima (se la localizzazione GPS è stata attivata), con la possibilità di impostare uno sfondo personalizzabile (tramite scorrimento del dito sullo schermo) per adattarsi ad ogni tipo di interno. Da qui è anche attivo l’invio di un SMS rapido a 3 contatti preferiti (messaggio e numeri configurabili nelle impostazioni) per non distrarti dalla guida per esempio quando devi avvisare un amico/a che stai arrivando. Troviamo poi una torcia utilissima per cercare all’interno dell’auto in caso di smarrimento oggetti, Twitter integrato per pubblicare i tuoi stati scegliendo tra i predefiniti (ad esempio per far sapere che brano sto ascoltando) e un ettore feed RSS per restare sempre aggiornato con le notizie che ti interessano. La sezione Youtube consente invece di visualizzare video Youtube tramite un’interfaccia davvero comoda, studiata proprio per un utilizzo in auto. Logicamente il tutto è pensato per consentire la visione di un video ai passeggeri, non certo al guidatore. In Player Multimediale possiamo invece riprodurre tutti i brani in libreria utilizzando tasti ben più grandi di quelli presenti di default nell’applicazione Musica. Nell’applicazione è anche presente la sezione Mappe, per trovare facilmente una località e ricevere indicazioni per raggiungerla (la funzione si integra con Google Maps, per cui è necessario essere collegati ad internet). Questo aggiornamento aggiunge diverse novità: Schermata ‘Home’ semplificata: Sono state spostate molte funzioni in schermate separate in modo da rendere più leggibile la consultazione. Nuova interfaccia personalizzabile: Ordina le schermate secondo le tue preferenze. Tocca la schermata ‘Altro’, ‘Modifica’ e trascina le icone nella barra in basso. Nuove “gesture” nella schermata Home: Scorri il dito dall’alto verso il basso e viceversa per nascondere/visualizzare l’interfaccia. Avvia/interrompi la musica toccando lo schermo con due dita. Passa alla canzone successiva/precedente scorrendo due dita in orizzontale sul display.  Nuove “gesture” nella schermata Musica: Avvia/interrompi la musica toccando lo schermo con due dita. Passa alla canzone successiva/precedente scorrendo due dita in orizzontale sul display. Navigatore turn by turn 3D: Inserisci una destinazione e premi nella freccia ‘> ’ che si trova all’interno dell’etichetta. Verrai guidato attraverso l’applicazione nativa Mappe di Apple. Web radio: Grande lista di radio web internazionali. Aggiungi le tue radio e salva le tue preferite. Internet: Hai bisogno di reperire velocemente un’informazione? Aiutati con il nuovo browser web integrato! Nuovi sfondi disponibili via In-App: Puoi personalizzare al massimo iCarConnect con i nuovi pacchetti Nature, 3D e Texture. Miglioramenti minori: Nuova grafica, nuove icone meteo, nuovo menu e nuova animazione della copertina dell’album. L’applicazione è disponibile su App Store  al prezzo di 0,89€ . storie correlate Unity: gli utenti iOS aggiornano, quelli Android un po’ meno Nuovo update per Google Drive King Cashing 2, un action-RPG con un mix di slot machine – La recensione di iPhoneItalia AmicoCane, l’app per gli amanti dei cani si aggiorna Spawn Wars 2, arriva il sequel del noto puzzle game targato Gamevil



AscoltiAmo, l’app per insegnare la musica ai ragazzi

mar 30th, 2013 | By

iStartApp ha annunciato l’uscita di AscoltiAmo, l’app per iPhone e iPad pensata per aiutare educatori, insegnanti e genitori a realizzare occasioni d’ascolto musicale per i propri alunni o figli. Categoria: Gratis Nata dall’incontro tra Arnolfo Borsacchi insegnante AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale  www.aigam.org ) e iStartApp, AscoltiAmo si basa sulla celebre Music Learning Theory del prof Edwin E. Gordon, che dimostra come lo sviluppo della musicalità sia in gran parte legato alla qualità e alla varietà di ascolti musicali che l’essere umano vive nell’infanzia. Dotata di un ricco repertorio, con brani che spaziano dalla musica colta degli ultimi mille anni, al jazz e al rock e a brani di musica tradizionale di ogni angolo del globo, AscoltiAmo non è un semplice riproduttore di brani, ma un’app didattico-educativa , “ che aiuta a progettare l’ascolto ”. I brani scelti sono frutto di un lavoro di ricerca che ha coinvolto, oltre ad Arnolfo Borsacchi, insegnanti dell’AIGAM e dell’IEGAM (Instituto Edwin Gordon Aprendizagem Musical). L’applicazione suggerisce i brani e li organizza in sessioni di ascolto, accostandoli fra di loro “sulla base di principi di varietà e contrasto”. Qualora non si riesca a reperire un brano, l’app lo sostituisce con un altro ricalcolando quale brano inserire e come alternarlo agli altri. AscoltiAmo non contiene i brani in sé ma rimanda ad iTunes attraverso  delle selezioni guidate. Corredata di tutta una serie di suggerimenti e supporti per l’utilizzo, è intesa per “ fare tornare nelle mani dell’educatore la responsabilità e il piacere di essere protagonista dell’apprendimento ” come lo stesso Arnolfo Borsacchi ha dichiarato alla sezione fiorentina del Corriere della Sera lo scorso 14 Marzo. La app contiene più di 270 titoli di brani, dalla classica al jazz, dal rock al world music, e istruzioni e suggerimenti per la realizzazione delle attività. La Music Learning Theory di Edwin Gordon, riferimento teorico della proposta di AscoltiAmo, ha dimostrato come la varietà e la qualità degli ascolti musicali nell’infanzia costituiscano l’esperienza fondamentale nel dare un senso alla musica e nello sviluppare competenze musicali informali come l’intonazione, l’orecchio, il senso del ritmo, l’audiation. Le possibilità d’utilizzo sono varie, dai laboratori di ascolto nelle scuole ai giochi di riconoscimento dei brani, all’ampliamento del proprio repertorio musicale personale. AscoltiAmo è disponibile su App Store al prezzo di 3,59€. storie correlate Vine si aggiorna e migliora la condivisione su Twitter e Facebook Anche DataMan Pro supporta ora il tethering su iPhone Fiete, un gioco di logica per i più piccoli CT2me: l’app per iPhone che ti fa viaggiare ad occhi aperti, alla ricerca della persona ideale iClaxon: l’alternativa a Whatsapp per gli automobilisti



iLuv presenta i nuovi speaker MobiCup

mar 28th, 2013 | By

FG Distribuzione presenta gli speaker iLuv resistenti agli urti e agli schizzi d’acqua: si tratta dei MobiCup, casse audio pensate anche e soprattutto per l’estate che arriverà tra pochi mesi. iLuv MobiCup Speaker è il dispositivo wireless con un design cilindrico che si adatta perfettamente alla maggior parte dei sostegni porta bibite. Così puoi ascoltare la tua musica preferita e conversare al telefono in totale libertà mentre passeggi in spiaggia, mentre prendi il sole in piscina, durante un viaggio in auto, o a passeggio con la carrozzina. Collegabile a tutti i dispositivi con tecnologia Bluetooth, questo piccolo e colorato speaker firmato iLuv offre un suono di non altissima qualità, viste le dimensioni, ma molto nitido ed è racchiuso in un case resistente agli urti e agli schizzi d’acqua, che lo rendono il compagno ideale di tutte le attività all’aperto. Grazie al microfono vivavoce integrato e ai comandi posti sulla parte alta del cilindro, basta un semplice tocco per gestire le chiamate telefoniche, la regolazione del volume e la scelta dei brani musicali da ascoltare. iLuv MobiCup Speaker è alimentato da una batteria agli ioni di litio ricaricabile che ha un’autonomia di ben 8 ore e mezzo a carica completa. Disponibile in quattro varianti di colore: bianco-nero-azzurro-rosso. iLuv MobiCup è in vendita nei migliori negozi di accessori a 69,90 euro storie correlate E’ ufficialmente disponibile Satsleeve, l’accessorio che trasforma l’iPhone in telefono satellitare BIP propone un nuovo battery case per iPhone 5 SBS propone il cavo Lightning “Made for iPhone” Angolo del risparmio: tizi go di equinux, la TV digitale sul tuo iPhone ora a 49,99 € PowerBank: la soluzione TrekStor per ricaricare il tuo iPhone



tizi beat bag di equinux: il sound system disponibile ora anche in Italia

mar 12th, 2013 | By

In redazione è appena arrivata la news del “tizi beat bag”, il sound system realizzato da equinux ora disponibile anche in Italia. Si tratta di un altoparlante mobile che potrete portare sempre con voi, adatto per qualsiasi situazione e funziona collegando semplicemente il vostro iDevice tramite il bluetooth integrato. All’interno dell’articolo troverete anche un breve video dimostrativo realizzato da equinux . equinux presenta tizi beat bag , un altoparlante mobile da portare ovunque con se. Il tizi beat bag riceve, grazie alla connessione Bluetooth , audio da applicazioni come musica, radio in streaming , effetti sonori, audio televisivo e tanto altro ancora. Un design molto  raffinato con pregiata laccatura in stile pianoforte e la pratica maniglia, che rende tizi beat bag il compagno ideale per l’uso mobile.  “Con tizi beat bag ampliamo la nostra fortunata famiglia di prodotti tizi aggiungendo una gamma audio perfettamente in linea con l’esperienza tizi,” spiega Till Schadde , CEO di equinux . “I prodotti tizi arricchiscono lo stile di vita mobile con soluzioni raffinate e divertenti.” Grazie ad una comoda maniglia montata sulla parte superiore, il tizi beat bag potrà essere trasportato comodamente ovunque andiate. Inoltre, la connessione senza fili permetterà una connessione rapida tra dispositivo e accessorio. Il tizi beat bag si collega via Bluetooth praticamente a ogni smartphone , tablet , PC o Mac attuale. La connessione audio è molto stabile e grazie al raffinato ottimizzatore dei bassi gli altoparlanti riproducono un suono di alta qualità. Attraverso la presa LINE IN si possono collegare al tizi beat bag anche sorgenti audio esterne, il cavo con spinotto jack è incluso. Stando alle dichiarazioni rilasciata dall’azienda produttrice, la batteria agli ioni di litio si carica facilmente tramite cavo micro USB e riesce a garantire oltre 10 ore di riproduzione. Il tizi beat bag è fin da subito disponibile su Amazon al prezzo di 79,99 € . La confezione contiene, oltre al tizi beat bag, una batteria agli ioni di litio, un cavo con mini-jack (stereo), un cavo di ricarica micro USB e una Quick Start Guide. Per saperne di più vi rimandiamo al sito ufficiale equinux . Di seguito un video ( durata 1:01 minuti ) realizzato dall’azienda e pubblicato su YouTube: storie correlate Microsoft e Samsung giocano sporco e cercano di brevettare il pinch-to-zoom WearIt, in arrivo un nuovo orologio dai produttori di I’m Watch [CeBIT 2013] Come integrare la bussola di iOS all’interno della barra di stato dell’iPhone grazie a DirectionBar – Cydia L’Harlem Shake arriva anche nella Home di iOS! [Video] Embrace+, il bracciale che ti notifica i messaggi dell’iPhone



In futuro l’iPhone avrà altoparlanti stereo di alta qualità

mar 8th, 2013 | By

Come ben sappiamo, un grande limite dei dispositivi portatili (non solo quelli creati da Apple) è che l’audio in uscita dall’altoparlante non è sempre eccezionale. In alcuni casi abbiamo un audio troppo basso, in altri è gracchiante o di scarsa qualità ed in altri ancora abbiamo un altoparlante posizionato in posizioni scomode che vanno a coprire il suono quando abbiamo il dispositivo in tasca. Apple sembra che abbia trovato una buona soluzione, basandoci su un nuovo brevetto. Il brevetto, depositato al Patent and Trademark Office statunitense e pubblicato oggi, mostra un nuovo sistema audio che consente di diffondere il suono su dispositivi mobili in molteplici direzioni. Diverse aziende hanno provato in passato a migliorare gli altoparlanti presenti sui dispositivi mobili, ma nessuna soluzione sembra soddisfare appieno gli utenti. La verità è che un dispositivo mobile deve essere “delle giuste dimensioni” e quindi gli altoparlanti non possono essere troppo voluminosi. Questo fa sì che venga risparmiato spazio, ma la loro qualità ne viene compromessa. Le varie aziende hanno quindi provato ad inserire altoparlanti doppi, più grandi o anche predisposti di calamite capaci di migliorare la qualità del suono. Le soluzioni, anche se funzionano, compromettono però la durata della batteria, la quale è molto importante per chi utilizza un dispositivo mobile. Qui entra in scena il brevetto depositato da Apple, la quale propone un sistema di altoparlanti che, tramite bobine e fessure create ad-hoc sulla scocca, permette di diffondere il suono in più direzioni ricreando un effetto stereo ed aumentando quindi anche la potenza dell’altoparlante stesso. Il suono quindi verrebbe propagato da alcune bobine attraverso delle piccole camere acustiche, le quali poi lo conducono all’esterno attraverso delle micro-fessure presenti sulla scocca. Di preciso non si riesce a capire come Apple abbia risolto il problema del consumo energetico, ma ovviamente il periodo che va dal deposito del brevetto alla sua reale implementazione può durare davvero molto e quindi la società avrà tutto il tempo per poter trovare una soluzione con un buon compromesso qualità-efficienza-design. Via | Patently Apple



Tonido, un nuovo interessante servizio di file sharing per iOS e Mac/PC

feb 6th, 2013 | By

E’ arrivato su Internet un nuovo interessante servizio di file sharing pienamente compatibile con iOS e Mac che consente di accedere ai file presenti sul proprio computer.   Tonido è un nuovo servizio di file sharing realizzato da CodeLathe che consente agli utenti di accedere ai file archiviati sui propri computer da altri dispositivi, con la possibilità di visionare video, ascoltare musica, guardare fotografie e aprire i documenti salvati. Questo interessante servizio è disponibile sia in modo gratuito che attraverso dei piani di abbonamento a pagamento e supporta in modo completamente automatico diversi formati video, tra cui AVI, MP4, MKV, VOB, XVID e WMV , ma una delle sue caratteristiche più apprezzabili riguarda il fatto che i file, essendo archiviati sul proprio computer, non dovranno essere caricati su server pubblici. La versione gratuita di Tonido permette di accedere in remoto senza limiti con la possibilità di aggiungere 5 utenti “ospiti” ad un singolo account e sincronizzare fino a 2GB di dati. La versione Pro, invece, è disponibile da 39$ l’anno e rimuove le restrizioni appena citate della versione gratuita; in quest’ultimo caso, inoltre, il limite di sincronizzazione verrà esteso a 100GB. Chi avrà bisogno di spazio ulteriore, ad esempio dovendo gestire un’azienda, potrà abbonarsi ad un account da 99$ l’anno, ottenendo così un ampliamento dello spazio fino a 200GB. Su App Store è disponibile anche un’applicazione ufficiale per accedere a Tonido dai dispositivi iOS, e mette a disposizione le seguenti funzionalità: Streaming video – Puoi vedere con semplicità i video in streaming dal computer sul tuo dispositivo; Supporto formati video – Converte automaticamente la maggior parte dei formati video (inclusi AVI, MP4, MKV, VOB, XVID, WMV) se stai usando Tonido Desktop su Windows, altrimenti puoi convertire e riprodurre i video in formati compatibili con iOS.; Streaming musica – Ascolta in streaming la tua intera collezione musicale in diversi formati (inclusi FLAC, OGG, WMA, MP3 e altri ancora) senza salvarli in locale sul tuo dispositivo; Accesso remoto ai file – Sfoglia file e documenti, scaricali in locale, modificali e caricali di nuovo; Download per utilizzo offline – Salva documenti e file multimediali in locale in modo da potervi accedere senza bisogno di connessione internet; Condivisione – Condividi i file selezionati, la musica, i file multimediali con utenti ospiti creando link diretti ai file o inviando via email i file stessi; Crea e gestisci le playlist musicali per la tua musica; Visualizza le foto (JPEG, PNG, GIF, CR2, NEF, CRW e altre ancora); Scarica in wireless i file direttamente sul tuo dispositivo iOS e visualizzali offline; Apri i file scaricati utilizzando altre applicazioni installate; Scatta foto e caricale velocemente sul tuo computer Chiunque sia interessato al servizio può visitare il sito ufficiale di Tonido direttamente a questo indirizzo . Il servizio, infine, è compatibile con Mac, PC e Linux; per quanto riguarda le piattaforme mobile, potrà essere utilizzato con iOS, Android, Windows Phone 7.5/8 e BlackBerry. Fonte:  AppAdvice storie correlate Nuovo record per iTunes Store: 25 miliardi di brani venduti Apple rilascia iOS 6.1.1 per gli sviluppatori Zombie Road Trip: ancora una volta a caccia di Zombie I 13 tentativi più sfacciati di imitare Super Mario su iPhone Rugged AR Case: un interessante case per prendere le misure!



Ballo, lo speaker-sfera della OYO

gen 7th, 2013 | By

OYO lancia sul mercato un simpatico e originale speaker per iPhone: Ballo. Ballo è uno spaeker a sfera, che si collega via cavo a qualsiasi modello di iPhone. Il design è davvero curato ed elegante, concepito dal designer svizzero Bernard Burkhard e grazie al quale è possibile ascoltare l’audio a 360 gradi, con un’ottima qualità dei bassi. Ballo è uno speaker mono, ma utilizzato uno splitter è possibile collegarne due e creare un effetto stereo. Il prezzo è di 30$, disponibile qui .   storie correlate CES 2013: Whithings annuncia Firbit, l’accessorio per monitorare le attività sportive “Fitbit Flex”, un nuovo bracciale compatibile con iOS per monitorare le proprie attività CES 2013: Mauz, l’accessorio che trasforma l’iPhone in un mouse con riconoscimento di “gesture” tramite fotocamera CES 2013: Liquipel 2.0, il trattamento che rende l’iPhone un dispositivo impermeabile LEGO Mindstorms EV3 sarà controllabile da iPhone



Apple lancerà il servizio iRadio nel corso del 2013?

gen 4th, 2013 | By

Da tempo ormai si parla del fatto che Apple sia al lavoro su un servizio di radio on-demand tramite iTunes in stile Pandora, via streaming audio. Secondo le parole di Richard Greenfield il servizio potrebbe essere lanciato, con buone probabilità, nel corso del 2013. Si parla ormai da tempo di un servizio di radio on-demand in stile Pandora , per completare il novero di servizi offerti dalla piattaforma iTunes. Sembrava, come riportato in questa notizia , che tale servizio non potesse essere lanciato in tempi brevi, per via dei mancati accordi raggiunti da Apple con le principali major discografiche. Tuttavia, secondo l’analista di BTIG Richard Greenfield, la nuova presunta iRadio debutterà nel corso del 2013 , benché i negoziati non siano ancora stati ultimati. I rumor su un’ipotetico servizio del genere di Apple partono da ottobre 2012, periodo in cui sembrano essere iniziate le trattative tra Apple e le major del settore. Gli utenti stanno dimostrando sempre più interesse verso cataloghi musicali completi, piuttosto che verso il possesso di specifiche canzoni. Ci aspettiamo che il servizio iRadio sia inserito nell’App iTunes di iOS, con funzionalità esclusive come quelle di Pandora, integrato con iTunes per l’acquisto di musica e altri contenuti relativi al mondo musicale, come biglietti per i concerti e merchandise vario. Sembra quindi che iTunes sia in procinto di effettuare un poderoso cambiamento di tendenza , dopo aver lanciato uno dei trend che ha letteralmente rivoluzionato il modo di ascoltare la musica sui nostri PC, e dispositivi portatili. Via | MacRumors



Ecospeaker, la cassa analogica per iPhone

dic 12th, 2012 | By

DM&S Srl, titolare del marchio Cable Technologies annuncia la commercializzazione dell’Ecospeaker. Si tratta di uno speaker “tutto naturale” , senza nulla di elettrico o elettronico, senza alimentazione esterna, che  amplifica il suono del vostro iPhone di 1,3 decibel. Realizzato con una finitura soft touch, completamente in silicone. Grazie ad un “percorso” ricavato nel monoblocco siliconico, la musica prodotta dall’iPhone si riproduce con toni superiori. Ha un alloggiamento che si adatta sia all’iPhone 4/4S che all’iPhone 5; questo simpatico ed economico oggetto ha funzione di stand permettendo quindi di tenere in posizione verticale l’iPhone sulla scrivania piuttosto che sul comodino, per vedere un film o ascoltare musica. Possiede una predisposizione per il passaggio del cavo dock fornendo una valida base quando lo si vuole ricaricare. L’ Ecospeaker è disponibile in quattro colorazioni: nero, giallo, blu, bianco. In vendita al prezzo di € 12,90. Disponibile dal 10 dicembre nei migliori negozi di elettronica e in tutti gli Apple Premium Reseller. storie correlate Il primo Camera Connection Kit Lightning non ufficiale è ora disponibile all’acquisto Custodia trasparente e nero opaco per iPhone 5, solo 0,5 mm di spessore – La recensione di iPhoneItalia Liquid by id America per iPhone 5 – La recensione di iPhoneItalia Bose presenta gli speaker SoundDock per iPhone 5



NGS Artica Deluxe, nuove cuffie Bluetooth per iPhone e iPad

ott 30th, 2012 | By

NGS Artica Deluxe sono delle nuove cuffie Bluetooth disponibili nei colori bianco e nero, con ottima qualità del suono e design elegante e funzionale. Grazie alla tecnologia A2DP, sarà possibile cambiare le canzoni (avanti / indietro) mettere in pausa la riproduzione e settare il volume alto e basso. Inoltre, il profilo AVRCP, permette di rispondere ad una chiamata interrompendo la musica che si stava ascoltando senza dover rimuovere il telefono dalla tasca(grazie al microfono incorporato). Queste cuffie sono disponibili  in due colori, nero con accenti d’oro, e bianco con sfumature nere ed hanno un tempo di autonomia di lavoro fino a 17h in musica, appositamente progettate per l’utilizzo con iPhone e iPad. Le NGS Artica Deluxe stereo sono leggere e pieghevoli e facili da trasportare grazie allaborsa per il trasporto inclusa. Una delle caratteristiche principali è il cavo di collegamento jack da 3,5 mm che permette di collegarsi a qualsiasi lettore (Mp3, telefono, tablet, PC, ecc) e attraverso il quale, se a corto di batteria durante un viaggio, si potrà ancora godere della musica preferita anche su iPhone e iPad. Il prezzo al pubblico consigliato è €  99,99, disponibili nei migliori negozi di elettronica.   storie correlate Custodia Businesscase di MBcases per iPhone 5 – La recensione di iPhoneItalia Philips lancia “hue”, la lampadina intelligente che si controlla con l’iPhone Problemi con la sincronizzazione dell’iPhone e con l’uso di librerie multimediali differenti – iPhoneItalia Q&A #111 TuneIn Radio Pro e TuneIn Radio: disponibile su App Store la versione 2.9 Miia Style presenta le nuove cuffie per iPhone



Apple non utilizzerà la tecnologia earSmart sull’iPhone 5

set 6th, 2012 | By

La Audience ha annunciato che sarà improbabile vedere la tecnologia proprietaria earSmart per la soprressione del rumore sul prossimo iPhone 5. Apple, infatti, dopo aver trovato ad inizio anno un accordo con l’azienda per la licenza di earSmart, avrebbe poi deciso di non sfruttare questa tecnologia sul prossimo dispositivo. La tecnologia earSmart è stata pensata per ridurre il rumore durante le telefonate e l’ascolto di musica tramite dispositivi mobile. Apple si era fortemente interessata a questa tecnologia, tanto da acquistarne la licenza nel mese di febbraio. Sembrava, quindi, che la earSmart sarebbe stata implementata sull’iPhone 5, ed invece le ultime dichiarazioni della Audience sono alquanto pessimistiche. Da notare che le azioni della Audience sono calate del 40% dopo questo annuncio. [via] storie correlate Rhythm Thief: uno dei giochi più belli per 3DS arriverà su iOS come gioco freemium Rayman Jungle Run sfreccia su iPhone dal 20 Settembre In Cina studenti universitari obbligati al tirocinio in Foxconn per produrre il nuovo iPhone 5 iPhone il primo nella classifica della soddisfazione dei consumatori nell’ottavo studio consecutivo Le autorità sudcoreane indagano contro Samsung per l’utilizzo improprio dei brevetti FRAND




Warning: file_put_contents(/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache/qc-c-e1bcd706662c33efba29d967cf96d665-f4448243e6e45500dcd0c0432335d9aa-e315154ae8be48ede9171006c65fab6c.53c04933c780f9.78160721.tmp) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Disk quota exceeded in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 229

Fatal error: Uncaught exception 'Exception' with message 'Quick Cache: failed to write cache file for: `/iphone/tag/audio/page/2`; possible permissions issue (or race condition), please check your cache directory: `/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache`.' in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php:233 Stack trace: #0 [internal function]: quick_cache\advanced_cache->output_buffer_callback_handler('<!DOCTYPE html ...', 5) #1 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/functions.php(2773): ob_end_flush() #2 [internal function]: wp_ob_end_flush_all('') #3 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/plugin.php(429): call_user_func_array('wp_ob_end_flush...', Array) #4 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/load.php(580): do_action('shutdown') #5 [internal function]: shutdown_action_hook() #6 {main} thrown in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 233