Posts Tagged ‘ comunicati stampa ’

Apple mostra un’anteprima del futuro dei desktop pro

giu 11th, 2013 | By

Apple ha mostrato oggi un’anteprima sul futuro del desktop pro, con un primo sguardo al Mac Pro di prossima generazione. Progettato intorno a un rivoluzionario core termico unificato, il Mac Pro introduce un’architettura desktop pro completamente rinnovata e un design ottimizzato per le prestazioni, dentro e fuori. Con la prossima generazione di processori Xeon, due GPU di classe workstation, Thunderbolt 2, archiviazione flash basata su PCIe e memoria ECC ultrarapida, il nuovo Mac Pro racchiude in un case incredibilmente piccolo,alto appena 25 cm, un’incredibile quantità di potenza. “Con gli ultimi processori Xeon, due GPU FirePro, memoria ECC, archiviazione flash basata su PCIe e Thunderbolt 2, il tutto costruito attorno a un rivoluzionario core termico, il Mac Pro di prossima generazione è il Mac più radicale di sempre,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple. “Tutte queste prestazioni e capacità di espansione sono racchiuse in un nuovo design completamente riprogettato, che occupa un ottavo del volume del modello attuale e, soprattutto, sarà assemblato qui negli USA.” Il Mac Pro di prossima generazione è progettato attorno a un ingegnoso core termico unificato che permette al desktop di distribuire in modo efficiente tutta la sua capacità termica fra tutti i processori. Il risultato è un desktop pro dalle prestazioni rivoluzionarie racchiuso in un design che occupa un ottavo del volume dell’attuale Mac Pro. I processori Intel Xeon E5 di ultima generazione, con configurazioni fino a 12 core, offrono il doppio delle prestazioni in virgola mobile. Con due GPU AMD FirePro di classe workstation, il nuovo Mac Pro è fino a 2,5 volte più veloce del modello attuale e offre fino a 7 teraflop di potenza di elaborazione. Il nuovo Mac Pro è inoltre dotato di archiviazione flash basata su PCIe, fino a 10 volte più veloce dei tradizionali dischi rigidi desktop, e include la più recente memoria ECC DDR3 a quattro canali a 1866MHz, per offrire fino a 60GBps di ampiezza di banda della memoria.* Con tutta questa potenza, il nuovo Mac Pro consente di montare facilmente video 4K a risoluzione piena mentre si esegue allo stesso tempo il rendering degli effetti in background. Il Mac Pro di prossima generazione è il Mac con la maggiore capacità di espansione mai costruito. Con sei porte Thunderbolt 2 in grado di fornire un’ampiezza di banda fino a 20Gbps a ciascun dispositivo esterno, Mac Pro è perfetto per collegare dispositivi di archiviazione esterna, chassis di espansione PCI multipli, breakout box audio e video, e i più recenti monitor esterni, inclusi i monitor desktop 4K. Ogni porta Thunderbolt 2 supporta fino a sei dispositivi collegati a margherita, dando quindi la possibilità di collegare un totale di ben 36 periferiche ad alte prestazioni. Thunderbolt 2 è totalmente retro compatibile con le attuali periferiche Thunderbolt e consente un trasferimento di dati fra Mac ancora più veloce e semplice. Il Mac Pro di prossima generazione sarà disponibile nel corso dell’anno. Maggiori informazioni su  www.apple.com/mac-pro .



Apple porta ad un giorno la durata della batteria del MacBook Air

giu 11th, 2013 | By

Apple ha aggiornato oggi il MacBook Air con una durata della batteria di una giornata intera, processori Intel Core di quarta generazione con grafica più veloce, Wi-Fi 802.11ac e storage flash fino al 45% più veloce rispetto alla generazione precedente. Il notebook perfetto per tutti i giorni è stato ulteriormente migliorato: i modelli da 11″ hanno il doppio della capacità di archiviazione e i modelli da 13″ partono da un nuovo prezzo, più basso, di €1.129. Oggi Apple ha presentato anche le base station AirPort Extreme e AirPort Time Capsule interamente riprogettate, con Wi-Fi 802.11ac per prestazioni fino a tre volte più veloci. “MacBook Air è il leader indiscusso dei portatili sottili e leggeri, e da oggi abbiamo alzato ulteriormente l’asticella con una superiore durata della batteria,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Con memoria flash più veloce, grafica più potente e un’autonomia fino a 12 ore, il nuovo MacBook Air racchiude prestazioni ancora più fenomenali nello stesso design tanto amato dai nostri clienti per la sua portatilità e robustezza.” Il nuovo MacBook Air ha processori Intel Core i5 e Core i7 di quarta generazione dai consumi ridotti, che assicurano fino a 12 ore di durata della batteria e 10 ore di riproduzione di film iTunes per il MacBook Air da 13″. Il MacBook Air da 11″ ha una batteria che dura fino a 9 ore e offre fino a 8 ore di riproduzione di film iTunes.* MacBook Air supporta ora la tecnologia Wi-Fi 802.11ac di ultima generazione, per prestazioni wireless fino a tre volte più veloci quando connesso a una base 802.11ac. Il nuovo processore Intel HD Graphics 5000 offre al MacBook Air prestazioni fino al 40% più veloci per i giochi e le app grafiche più intense, mentre la nuova memoria flash assicura velocità fino al 45% superiori rispetto alla generazione precedente e ben nove volte superiori dei dischi rigidi tradizionali.** Il design incredibilmente sottile e leggero ha due microfoni, una videocamera FaceTime HD, una porta Thunderbolt ultraveloce e due porte USB 3.0. MacBook Air supporta inoltre il video mirroring e il doppio schermo, supportando simultaneamente la piena risoluzione nativa sul display integrato. Sulla scia dell’impegno di Apple a tutela dell’ambiente e per l’efficienza energetica, il nuovo MacBook Air risponde ai severi requisiti Energy Star 5.2 e ha ottenuto lo status EPEAT Gold.*** Ciascun guscio unibody è costruito in alluminio altamente riciclabile e integra di serie display retroilluminati LED con consumi notevolmente ridotti, privi di mercurio e realizzati in vetro privo di arsenico. I portatili Apple non contengono ritardanti di fiamma bromurati, sono privi di PVC e sono realizzati con materiali altamente riciclabili. MacBook Air è fornito di serie con OS X Mountain Lion, che include Messaggi, Centro Notifiche, condivisione a livello di sistema, AirPlay Mirroring, Dettatura, Game Center e Gatekeeper, per la massima sicurezza del Mac. Grazie ad iCloud è integrato nelle fondamenta di OS X, Mountain Lion rende ancora più facile tenere aggiornati tutti i contenuti sul proprio Mac, iPhone, iPad e iPod touch. Apple ha presentato anche le basi AirPort Extreme e AirPort Time Capsule interamente riprogettate con tecnologia Wi-Fi 802.11ac a tre stream e un data rate massimo di 1,3Gbps, quasi tre volte più veloce rispetto alla tecnologia 802.11n. Le nuove basi AirPort includono trasmettitori radio ad alta potenza e uno spettro di antenne beam-forming a sei elementi per massimizzare la portata e le prestazioni. Grazie al setup direttamente integrato in OS X e iOS, gli utenti possono creare una rete Wi-Fi ad alta velocità in pochi clic, e visualizzarla o gestirla graficamente grazie all’intuitiva AirPort Utility. Dotata di dischi rigidi da 2TB o 3TB, AirPort Time Capsule funziona con Time Machine in OS X ed è il modo più semplice per fare backup di più Mac in modalità wireless. Con soli 9,78 cm di lato e un’altezza di appena 16,76 cm, queste nuove base station possono essere posizionate in qualsiasi punto della casa. Prezzi e Disponibilità Il MacBook Air è disponibile da oggi su Apple Online Store ( www.apple.it ), presso gli Apple Retail Store e i Rivenditori Autorizzati Apple. Il MacBook Air 11 pollici ha di serie un processore a 1.3 GHz con velocità Turbo Boost fino a 2.6 GHz, 4GB di memoria ed è disponibile con 128GB di storage flash a partire da €1.029 IVA e tasse incluse (€848,51 IVA e tasse escluse), e con 256GB di storage flash a partire da €1.229 IVA e tasse incluse (€1.013,80 IVA e tasse escluse). Il MacBook Air 13 pollici ha di serie un processore da 1.3 GHz con velocità Turbo Boost fino a 2.6 GHz, 4GB di memoria ed è disponibile con 128GB di storage flash a partire da €1.129 IVA e tasse incluse (€931,16 IVA e tasse escluse), e con 256GB di storage flash a partire da €1.329 IVA e tasse incluse (€1.096,45 IVA e tasse escluse). Opzioni possibili all’ordine includono un processore Intel Core i7 da 1.7 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3.3 GHz, fino a 8GB di memoria e fino a 512GB di storage flash. Ulteriori specifiche tecniche, opzioni CTO (configure-to-order) e accessori sono disponibili online sul sito  www.apple.com/it/macbook-air . Le nuove base station AirPort Extreme e AirPort Time Capsule sono disponibili oggi su Apple Online Store ( www.apple.it ), presso gli Apple Retail Store e i Rivenditori Autorizzati Apple. AirPort Extreme è disponibile ad un prezzo retail consigliato di €199 IVA incl. (€164,46 IVA escl.). AirPort Time Capsule è disponibile in due modelli: con 2TB di storage per €299 IVA incl. (€247,11 IVA escl.) e con 3TB di storage per €399 IVA incl. (€329,75 IVA escl.). Ulteriori specifiche tecniche sono disponibili online agli indirizzi www.apple.com/it/airport-extreme  e  www.apple.com/it/airport-time-capsule .



Bang & Olufsen lancia il nuovo impianto surround

mag 17th, 2013 | By

L’impianto di diffusori surround BeoLab 14 di Bang & Olufsen dimostra che è possibile avere il meglio dell’audio e dell’estetica in un solo prodotto. Con il suo design raffinato, le innumerevoli opzioni di posizionamento e un’acustica di alto livello, non è mai stato più facile godere l’home cinema in tutto il suo splendore acustico – senza compromettere l’arredamento.   Di piccole dimensioni ma con un grande audio, BeoLab 14 si aggiunge ai continui risultati che i tecnici audio di Bang & Olufsen riescono ottenere con dispositivi di dimensioni ridotte. I diffusori satellite sono cerchi in alluminio anodizzato di dimensioni contenute con cover in tessuto intercambiabili in una vasta gamma di colori che possono essere facilmente integrati anche agli arredi più rigorosi. Lo scultoreo subwoofer contiene amplificatori separati per tutti i diffusori dell’impianto ed eroga bassi potenti da una base molto sottile. Con diverse opzioni di posizionamento che comprendono il montaggio a parete o a soffitto, oltre a stand da pavimento e da scaffale, BeoLab 14 si integra a livello visivo nello stesso modo in cui risalta per la sua acustica.   L’importanza dell’audio Secondo Tue Mantoni, CEO di Bang & Olufsen, BeoLab 14 è stato progettato per coloro che desiderano aggiungere un audio surround di qualità alle esperienze di visione domestica, ma sono comunque esigenti per quanto riguarda il design degli interni. “Il lancio di un impianto di diffusori surround all-in-one è una nuova fase importante per Bang & Olufsen”, ha affermato “e si aggiunge al nostro approccio di base secondo il quale l’audio è fondamentale in qualsiasi cosa facciamo. Adesso possiamo portare l’autentico audio Bang & Olufsen a chiunque desideri i vantaggi del surround senza dover nascondere il subwoofer”.   BeoLab 14 può essere collegato a tutti i televisori Bang & Olufsen, ma è anche compatibile con qualsiasi altro televisore o ricevitore AV portandolo a nuovi livelli di prestazioni audio. “Offrire un’integrazione facile a coloro che non posseggono un televisore Bang & Olufsen, ma desiderano comunque vivere un’esperienza audio Bang & Olufsen di alto livello è stato l’obiettivo del team”, ha aggiunto Tue Mantoni.   Sintonizzato nella nostra sala di ascolto “Listening Room” con il nostro gruppo di esperti I nuovi diffusori compatti sono stati sottoposti allo stesso severo processo di sviluppo di tutti gli altri prodotti Bang & Olufsen. “BeoLab 14 è il risultato di molto lavoro nella nostra sala di ascolto “Listening Room” con il nostro gruppo di esperti”, ha affermato Jens Rahbek, tecnico audio senior del reparto R&D. “Anche con i migliori componenti, l’audio è un’esperienza soggettiva. Sintonizziamo i nostri diffusori con un processo che comprende ore di ascolto – da parte di più persone in ambienti differenti a livelli di sviluppo diversi per ottenere un audio che sia il più possibile identico a quello che intendeva originariamente l’artista”.   Il nuovo impianto di diffusori audio surround BeoLab 14 è disponibile presso i punti vendita Bang & Olufsen di tutto il mondo a partire dal 15 maggio 2013 a partire da 2.995 Euro.



Finalmente anche Wind si muove per la rete LTE

apr 12th, 2013 | By

Finalmente anche Wind entra nella partita del  Long Term Evolution (Lte) , la telefonia mobile di quarta generazione che consente di navigare velocemente da smartphone, tablet e computer. L’amministratore delegato, Maximo Ibarra, ha annunciato che nella seconda metà del 2013 , sarà disponibile la rete LTE nelle maggiori città italiane e in alcuni punti strategici (università e aeroporti). L’accordo, per un valore di 1 miliardo di euro, è stato stretto con Huawei e Sirti. Per l’italiana Sirti, questo accordo è una boccata di ossigeno viste le difficoltà economiche da cui si sta provando a risollevare con un piano di ristrutturazione e rilancio. “Con questa partnership salveremo molti posti di lavoro” , ha dichiarato Stefano Lorenzi amministratore delegato di Sirti che è stata scelta per la sua competenza nel campo della fibra ottica. L’accordo durerà 5 anni. Clicca qui per leggere il comunicato ufficiale.



Sitecom presenta il nuovo WLM-3600 Wi-Fi Modem Router X3 N300

mar 13th, 2013 | By

Sitecom presenta il nuovo WLM-3600 Wi-Fi Modem Router X3 N300 della linea X-Series 3.0, nuovo nel design e nelle performance. Ideale per la configurazione di reti private ed uffici domestici, con o senza fili; per la condivisione di file ed accessi ad internet, a banda larga, tra più dispositivi e PC, questo nuovo modem router Altri articoli simili a…



Turbo NAS TS-1269U-RP, il nuovo top di gamma di casa QNAP

feb 22nd, 2013 | By

E’ da oggi disponibile il nuovo sistema Turbo NAS  di fascia alta TS-1269U-RP con supporto a 12 dischi in formato Rack 2U. Il nuovo TS-1269U-RP di QNAP è equipaggiato con un processore Intel Atom Dual Core da 2,13GHz, 2GB di RAM DDR3, ed utilizzando dischi da 4TB offre uno spazio massimo di archiviazione pari a Altri articoli simili a…



Contante addio: l’Italia è pronta a passare al Mobile Payment

feb 21st, 2013 | By

Dopo una fase iniziale di ampia diffusione degli smartphone ma di limitata disponibilità di servizi per il loro utilizzo per finalizzare gli acquisti, si sta finalmente affermando in Italia l’utilizzo del Mobile Payment. È quanto emerge dalla fotografia scattata dall’Osservatorio NFC & Mobile Payment del Politecnico di Milano*. I dati della…



11 milioni di brani ascoltati su Spotify in una sola settimana

feb 21st, 2013 | By

Spotify, uno dei principali servizi di musica on demand in streaming a livello mondiale, arrivato in Italia da appena una settimana e atteso con impazienza da tutti gli appassionati di musica, è già un successo oltre ogni previsione. Ecco le canzoni e gli artisti più gettonati nel nostro Paese durante la settimana di lancio: Gli Altri articoli simili…



Aiino annuncia l’arrivo delle pellicole Giapponesi sinonimo di qualità, semplicità e protezione.

feb 8th, 2013 | By

Febbraio 2013 è il mese in cui giungono in Italia le pellicole giapponesi siglate AIINO, la ditta italiana leader nella produzione di accessori per iPhone, iPad, iPod, Mac, e tutti quei dispositivi mobile e non che necessitano di supplementi aggiuntivi per una migliore qualità nel loro utilizzo. Le pellicole presentate da poco meno di un mese, sono…



TP-LINK presenta il primo All-In-One con tecnologia VoIP

gen 11th, 2013 | By

Il nuovo All-in-One TD-VG3631 è uno dei prodotti più completi sul mercato. Acces Point, Router, Print Server, Modem DSL, Media Server e ora anche VoIP. TP-LINK, leader mondiale nella distribuzione di dispositivi per il mercato WLAN globale, presenta per la prima volta un prodotto con tecnologia VoIP.  Grazie ai successi riscontrati dei diversi dispositivi…



Beewi presenta Fiat 500: la nuova auto telecomandabile

nov 6th, 2012 | By

BeeWi, brand dedicato alla tecnologia wireless, annuncia l’acquisizione della licenza Fiat per la commercializzazione di Fiat 500, l’automobile in miniatura pilotabile con gli smartphone e tablet Android e Apple.  Grazie a questo importante accordo con Fiat, Beewi rinforza la propria presenza nel settore dei giochi telecomandabili.  «Per fidelizzare i…



Nikon D5200: 24 milioni di pixel, video full HD e monitor ad angolazione variabile

nov 6th, 2012 | By

Può una fotocamera non solo stimolare la creatività di chi la usa, ma anche ispirarlo a esplorare nuove strade espressive? Se è Nikon, la risposta è sì. La nuova musa ispiratrice, chiamata Nikon D5200, è dotata di un sensore formato DX da 24,1 megapixel ed è stato progettata per stimolare il lato creativo di ogni Altri articoli simili a questo: Ecco…




Warning: file_put_contents(/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache/qc-c-3820bc640df5d1c04cfd5811e60d63b1-d5c44b4c2a4409f1d9e13319f84eb3a6-e315154ae8be48ede9171006c65fab6c.53bfe91b093be5.56307606.tmp) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Disk quota exceeded in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 229

Fatal error: Uncaught exception 'Exception' with message 'Quick Cache: failed to write cache file for: `/iphone/tag/comunicati-stampa`; possible permissions issue (or race condition), please check your cache directory: `/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache`.' in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php:233 Stack trace: #0 [internal function]: quick_cache\advanced_cache->output_buffer_callback_handler('<!DOCTYPE html ...', 5) #1 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/functions.php(2773): ob_end_flush() #2 [internal function]: wp_ob_end_flush_all('') #3 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/plugin.php(429): call_user_func_array('wp_ob_end_flush...', Array) #4 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/load.php(580): do_action('shutdown') #5 [internal function]: shutdown_action_hook() #6 {main} thrown in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 233