Posts Tagged ‘ inghilterra ’

Regno Unito: un gruppo di utenti Apple denuncia Google per violazione della privacy

gen 28th, 2013 | By

Un gruppo di 12 utenti Apple ha denunciato Google nel Regno Unito per la violazione della privacy in seguito allo “scandalo” del monitoraggio dei dati di navigazione tramite Safari. Un gruppo di 12 utenti Apple nel Regno Unito ha deciso di denunciare Google a causa dello scandalo che ha coinvolto il colosso di Mountain View, scoperto a monitorare la navigazione degli utenti tramite Safari. In seguito alla scoperta Google è stata “costretta” a trovare un accordo con la Federal Trade Commission , che ha sanzionato il colosso di Mountain View con una maxi-multa da 22.5 milioni di dollari. Il suddetto gruppo di utenti, che si chiamano “ Safari Users Against Google’s Secret Tracking”,  non sembrerebbe tuttavia soddisfatto ed avrebbe infatti deciso di denunciare Google nel Regno Unito. Secondo i legali degli utenti Google avrebbe “ violato la privacy dei propri clienti”,  i quali intendono chiedere un risarcimento per danni e scuse ufficiali dalla compagnia. Google ha una responsabilità verso i propri consumatori e dovrebbe essere responsabile per la fiducia posta in essa. Speriamo che colgano quest’opportunità per fornire agli utenti Safari una giusta spiegazione per quanto accaduto, scusarsi e, se richiesto, compensare le vittime per l’intrusione. Si tratta di un nuovo problema per Google legato all’intera vicenda. Ricordiamo infatti come la compagnia sia stata trovata ad aggirare intenzionalmente le impostazioni sulla privacy all’interno di Safari su iOS e OS X così da monitorare le attività di navigazione degli utenti. Fonte:   iDownloadBlog storie correlate Confermata l’apertura del nuovo centro R&D di Apple a Shanghai I principali operatori italiani si preparano al rilascio di iOS 6.1 introducendo il supporto all’LTE su iPhone 5 Apple rilascia iOS 6.1 finale per tutti gli utenti! [LINK DIRETTI] Simogo vuole stupire con Year Walk previsto per fine Febbraio Sunday Funday: il team Evad3rs rilascerà il jailbreak per iOS 6.1 questa domenica!



Ion annuncia il rilascio ed il prezzo di iCade Core e Mobile

apr 25th, 2012 | By

L’iCade è una nota periferica per dispositivi iOS ideale per giocare direttamente su iPhone ed iPad, e pare che a breve arriveranno anche l’iCade Core ed iCade Mobile. L’ iCade Core è stato mostrato durante il CES di quest’anno ma fino ad ora non erano state diffuse notizie in merito né al prezzo né alla data in cui la periferica sarebbe stata rilasciata sul mercato, ma pare che questo sia ora cambiato in quanto sono state comunicate le suddette informazioni, almeno per quanto riguarda l’Inghilterra. Il prezzo sarà di 49.99£ ed arriverà in Inghilterra nel mese di giugno secondo quanto riportato sul sito di Ion. Per quanto riguarda l’ iCade Mobile , anche questa versione dovrebbe essere rilasciata nel medesimo periodo, e si tratta di una periferica realizzata pensando ad una PSP e risulterà compatibile con iPhone o iPod touch permettendo alloggiare i dispositivi tra un joystick ed i consueti tasti necessari per giocare. Provvederemo ad aggiornarvi non appena saranno disponibili ulteriori informazioni. [via] storie correlate iPhoneItalia vi mostra iLcohol, il prototipo di etilometro per iPhone Auricolare Bluetooth Multipoint BT300 di Puro – La recensione di iPhoneItalia Come correggere il problema della categoria “Altro” in iTunes – Guida Mini batteria di emergenza a pile per iPhone – La recensione di iPhoneItalia Supporto per Auto in plastica – La recensione di iPhoneItalia



Un college inglese introduce un corso sulla “iPhoneography”

feb 6th, 2012 | By

Un utilizzo ormai diffuso dell’iPhone, grazie anche ai continui miglioramenti alla fotocamera, è sicuramente legato allo scattare fotografie di ottima qualità. Con l’iPhone 4S, poi, Apple ha puntata molto su questa caratteristica, che è stata implementata notevolmente rispetto al modello precedente, arrivando ad 8-megapixel, rispetto ai 5-megapixel dell’iPhone 4. Con lo scopo di esplorare ancor di più questo aspetto, un college inglese ha introdotto un corso sulla fotografia realizzata con l’iPhone, detta “iPhoneography”, in cui verranno esplorate le potenzialità della sua fotocamera, riservando non poco spazio anche alle numerose applicazioni disponibili su App Store in grado di migliorare le immagini ottenute. Come abbiamo avuto modo di vedere, la fotocamera dell’iPhone è un aspetto largamente supportato da Apple, sui cui l’azienda californiana ha cercato di lavorare, apportando negli anni considerevoli miglioramenti. Basti pensare infatti, che mentre l’iPhone 3GS montava una fotocamera da 3-megapixel, l’iPhone 4 è stato introdotto con una fotocamera da 5-megapixel, passando agli 8-megapixel dell’iPhone 4S. Non è un segreto comunque come utilizzare il proprio iPhone per scattare fotografie sia decisamente più semplice e comodo rispetto al portare sempre con sé una compatta o una costosa DSLR, che rimane comunque assolutamente migliore sotto molti aspetti. Grazie anche alle numerose applicazioni fotografiche disponibili su App Store, inoltre, la qualità dell’immagine può essere ulteriormente migliorata, com’è ad esempio possibile con  Instagram , Camera+ , Snapseed  e ProCamera . Come riportato da iDownloadBlog , il corso in questione è curato da Richard Gray, ed è stato avviato all’interno del Kensington e Chelsea College di Londra, e verterà sull’iPhoneography, anche detta iPhoneografia, con lo scopo di insegnare agli studenti come sfruttare al massimo il proprio iPhone per scattare fotografie. Ogni studente iscritto al corso dovrà obbligatoriamente possedere un iPhone, e Gray insegnerà a tutti gli studenti aspetti basilari della fotografia, come ad esempio il colore, la luce e la composizione, concentrando parte delle lezioni su quale utilizzo andrà fatto delle applicazioni fotografiche disponibili su App Store, che permetteranno di creare collage e molto altro. Questo corso vuole sottolineare come chiunque sia in possesso di un iPhone e di buone doti fotografiche e creative, possa ottenere scatti di ottima qualità, grazie anche alle numerose applicazioni dedicate che renderanno il processo ancor più semplice ed immediato; per migliorare il risultato, comunque, sarà necessario avere a propria disposizione una certa conoscenza degli aspetti legati alla fotografia. Un esempio di come questi risultati possano essere effettivamente ottenuti, può essere ritrovato su siti come ad esempio flickr, dove sono diffuse apprezzabili community interessate alla iPhoneography, come quello che potete trovare a  questo indirizzo . Come emerso da un’intervista con la BBC  sulla ‘iPhoneography’, Richard Gray si è detto molto confidente sul fatto che l’iPhone stia rivoluzionando la fotografia, sottolineando come si possano scattare fotografie e successivamente processarle, modificarle e pubblicarle su Internet anche in mobilità, mentre si è seduti su un autobus, ad esempio. [via] storie correlate Audio Splitter: condividi la musica con i tuoi amici Bye-Bye Nico: quando i politici sono troppo attaccati alla poltrona… Jepit, un tweak che permette di modificare le transizioni tra un’app e un’altra – Anteprima Cydia Zegna LIVE, l’applicazione ufficiale dedicata al prestigioso marchio Ermenegildo Zegna NPD: nel Q4 l’iPhone è stato il più venduto negli Stati Uniti, ma Android è il più diffuso tra chi acquista il primo smartphone



E’ ora possibile prenotare l’iPhone 4S attraverso l’Apple Store Online, solo per alcuni mercati esteri

ott 19th, 2011 | By
Thumbnail

Da pochi giorni è possibile prenotare il proprio iPhone 4S attraverso l’Apple Store Online così da andarlo a ritirare comodamente nel più vicino Apple Store. Questa modalità è disponibile attualmente per USA, Inghilterra, Francia e Germania. Ogni  sera , dalle ore 21.00 a mezzanotte, coloro che vogliono acquistare un iPhone 4S possono accedere al  sito apple.com , o attraverso l’applicazione per iOS, Apple Store, per controllare la disponibilità e prenotare il modello di iPhone 4S per il giorno lavorativo successivo. Terminata con successo l’operazione, la persona ha diritto a ritirare e pagare il terminale dalle ore 9.00 alle 18.00 del giorno successivo nell’Apple Store più vicino a casa sua . Grazie alla prenotazione ogni persona avrà la certezza di poter acquistare , il giorno successivo all’operazione, il proprio iPhone 4S, senza paura di trovare esaurite le scorte. Via | 9to5Mac



ATTENZIONE: alcuni iPhone 4S venduti in Inghilterra sono SIM Locked! [TUTTO RISOLTO!]

ott 14th, 2011 | By
Thumbnail

Dai nostri inviati a Londra veniamo a sapere che alcuni iPhone 4S venduti in Inghilterra, in questo caso all’Apple Store Covent Garden, sono per errore SIM Locked, cioè non funzionano con tutte le schede! AGGIORNAMENTO 2 : fortunatamente sembra che i dispositivi sim locked “errati” siano davvero pochi ed infatti Apple ha prontamente sostituito l’unico iPhone “bloccato” dei quattro acquistati. Tutto risolto, ma rimane il consiglio di provare l’iPhone prima di uscire da un Apple Store se vi trovate all’estero. Si tratta di un errore gravissimo, in quanto in Gran Bretagna tutti gli iPhone 4S dovrebbero essere sbloccati. Ora i dipendenti Apple stanno cercando di capire cosa sia successo. Vi terremo aggiornati! AGGIORNAMENTO: l’iPhone 4S è stato sbloccato, ma solo tramite SIM inglese. Se si utilizza una SIM italiana, l’iPhone 4S non si può sbloccare.



Apple inaugura un nuovo Apple Store nel Regno Unito

giu 25th, 2011 | By
Image the-oracle_open_1-414x309.jpg

Dopo quasi cinque anni di continui rumors da parte della società di Cupertino, oggi è stato finalmente inaugurato un nuovo Apple Store nel Regno Unito. Il negozio è situato presso il secondo piano del centro commerciale “Oracle” nella città di Reading, a circa 65 km ad ovest della capitale del Regno Unito. I ragazzi di  ifoAppleStore , che erano presenti all’apertura, hanno documentato l’evento attraverso varie immagini ed un video presente sul loro sito.    



Apple iPad 2: la fila in UK nell’Apple Store di Regent Street [video]

mar 26th, 2011 | By

Ieri è stato lanciato il nuovo iPad 2 in Italia, ma è arrivato anche in altri molti paesi della comunità europea, come ad esempio l’Inghilterra. Questo video mostra la fila fuori dall’Apple Store di Regent Street, il più grande store europeo che si trova a Londra. Buona visione.



Steve Jobs si rifiutò di parlare ad una conferenza politica in Inghilterra e questo gli costò il titolo di “Sir”

mar 1st, 2011 | By
Image Steve-Apple.jpg

Steve Jobs doveva essere incoronato dalla Regina Elisabetta con il titolo di “Sir” in Inghilterra, ma il suo rifiuto di presenziare e parlare ad una conferenza politica ostacolarono il raggiungimento dell’importante riconoscimento. Un ex membro del partito laburista racconta di aver provato a contattare Jobs per parlare alla conferenza annuale del partito, e che questi si sia rifiutato. Non si conoscono le reali motivazioni che hanno spinto Jobs a non accettare l’invito, forse non voleva semplicemente schierarsi con un partito, oppure i troppi impegni che aveva al momento non gli permettevano di presenziare all’incontro. Come conseguenza della sua scelta, quando il nome di Jobs fu suggerito per il titolo di baronetto per i servizi di tecnologia e design, il governo britannico bloccò la raccomandazione. L’importante giorno in cui si sono già messi in ginocchio, davanti alla Regina, americani come Steven Spielberg e George Bush senior non è ancora arrivato per il CEO di Apple. Sir Steve Jobs non suona male però, che ne pensate? Via | Gizmodo



Jonathan Ive, il designer di Apple, vuole ritornare in Gran Bretagna?

feb 27th, 2011 | By
Image mf.gif

Il “The Sunday Times” riporta la notizia, non confermata, che il designer di Apple Jonathan Ive e il consiglio di amministrazione di Apple sono ad un vicolo cieco circa il suo futuro in società Ive, infatti, avrebbe chiesto di poter trascorrere più tempo nella sua terra, la Gran Bretagna, e di intascare i 30 milioni di dollari in azioni che gli appartengono, mentre Apple non sarebbe disposta a concedere permessi speciali a quello che rimane uno dei principali autori degli ultimi successi della società. Secondo quanto sarebbe stato riferito da un amico di Ive, Apple avrebbe risposto che il ruolo di Jon nella società è troppo importante e un suo ritorno in Inghilterra non consentirebbe di proseguire il suo lavoro per il meglio. Ive è in Apple dal 1992 ed è stato tra i creatori del desing di prodotti quali i MacBook Pro unibody, gli iPod, gli iPhone e l’iPad. Il suo nome è stato anche affiancato ad un possibile ruolo di CEO, nel caso Steve Jobs dovesse lasciare Apple. La stessa società ha comunque definito queste voci come semplici “speculazioni”. [via]




Warning: file_put_contents(/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache/qc-c-28acb658a313ead9153e88e20d5075f9-374e3fea43cbf3ecd1a0386e732a0f5f-e315154ae8be48ede9171006c65fab6c.53c3e3cc9ee509.30384824.tmp) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Disk quota exceeded in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 229

Fatal error: Uncaught exception 'Exception' with message 'Quick Cache: failed to write cache file for: `/iphone/tag/inghilterra`; possible permissions issue (or race condition), please check your cache directory: `/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache`.' in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php:233 Stack trace: #0 [internal function]: quick_cache\advanced_cache->output_buffer_callback_handler('<!DOCTYPE html ...', 5) #1 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/functions.php(2773): ob_end_flush() #2 [internal function]: wp_ob_end_flush_all('') #3 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/plugin.php(429): call_user_func_array('wp_ob_end_flush...', Array) #4 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/load.php(580): do_action('shutdown') #5 [internal function]: shutdown_action_hook() #6 {main} thrown in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 233