Posts Tagged ‘ ios 5.1 ’

EmojiPro: usiamo le nuove emoji di iOS | iSpazio Review

giu 8th, 2012 | By

Se non vi bastano più tutte le “faccine” che trovate nella tastiera di iOS, vi consigliamo caldamente di dare uno sguardo approfondito a questa recensione. Ovvi vi proponiamo, infatti, EmojiPro, il tweak mediante il quale potrete avere altre 300 emoji tutte nuove.     Sui nostri iDevice ci sono delle nuove emoji che si basano su iOS 5.1 o successivi, quindi è possibile abilitarle solo su queste versioni. Negli screenshots potete vedere tutte le novità. Da ieri è disponibile su Cydia EmojiPro , questo nuovo tweak permette di abilitare le nuove emoji  con una semplicità unica, infatti non necessita di alcuna configurazione quindi non dovrete fare altro che installarlo. I nuovi smile saranno presenti nella tastiera Emoji e si andranno a sommare a quelli già presenti, ognuno nella propria categoria. Come potete notare dagli screenshots, tra le emoji già presenti e quelle appena aggiunte troviamo una linea di divisione. Installando il tweak potrete usare le emoji in qualsiasi App, così come avete fatto fin’ora, quindi con l’unica eccezione di alcune App di Cydia come iFile, Unlimtones e Cydia stessa; mentre funziona perfettamente con BiteSMS . Installando il tweak ottenete i nuovi tasti sulla tastiera per inserire le emoji, mentre quando le inserite in un messaggio la persona che le riceve le vedrà senza installare nulla, non è richiesto il Jailbreak per visualizzarle, però saranno visualizzabili solo se il device ha installata una versione iOS 5.1 o superiore oppure nel caso di un Mac solo con OS X 10.7 o superiore. EmojiPro è compatibile con iPhone, iPod, iPad con iOS 5.1 o superiore, è disponibile nella repository di BigBoss al prezzo di 0,99$. Un’alternativa è Emooji2 for iOS 5.1+  sempre al costo di 0,99$ nella repo di BigBoss, le emoji sono le stesse, la differenza principale è che necessita di un minimo di configurazione e le nuove emoji saranno inserite in una tastiera separata.



Disponibile Absinthe 2.0: arriva il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 per tutti i dispositivi! [AGGIORNATO]

mag 25th, 2012 | By

Dopo diverse settimane di aggiornamenti e test, Pod2G e gli hacker del Chronic-Dev Team e dell’iPhone-Dev Team hanno finalmente rilasciato il tanto atteso jailbreak untethered per iOS 5.1.1. Almeno per questa prima release pubblica del jailbreak, il tool utilizzato per l’installazione di Cydia sulle versioni più recenti del firmware sarà ancora Absinthe, programma che il Chronic-Dev aveva lanciato in occasione del jailbreak untethered di iOS 5.0 e iOS 5.0.1. La procedura per l’esecuzione del jailbreak risulta davvero semplice e nessuno di voi dovrebbe riscontrare problemi nell’installazione di Cydia. Tuttavia, per essere sicuri di procedere in modo corretto, a breve troverete su iPhoneItalia una guida specifica all’utilizzo di Absinthe 2.0 per effettuare il jailbreak e l’installazione di Cydia su iOS 5.1.1. Ricordiamo che Absinthe 2.0 è compatibile con i seguenti dispositivi Apple: iPhone 3GS; iPhone 4; iPhone 4S; iPad; iPad 2; iPad (terza generazione); iPod touch (terza generazione); iPod touch (quarta generazione); Apple TV (seconda generazione). Potete scaricare Absinthe 2.0 per Windows, Linux e per Mac dai seguenti link: Absinthe 2.0 per Windows ; Absinthe 2.0 per Mac . Absinthe 2.0 per Linux . Come riportato in precedenza, restate con noi per scoprire come effettuare il jailbreak con Absinthe 2.0! AGGIORNAMENTO: è presente su Cydia il pacchetto Rocky Racoon che permetterà a chiunque abbia il jailbreak di tipo tethered di eseguire la procedura ed ottenere il jailbreak untethered (grazie Giuseppe  per la segnalazione) storie correlate Facebook annuncia la nuova applicazione Facebook Camera for iPhone Come eseguire il backup dei pacchetti Cydia in vista del jailbreak di iOS 5.1.1 Sincronizzazioni involontarie con un altro dispositivo: come risolvere? – iPhoneItalia Q&A #59 CONTEST: vinci 3 codici redeem per TestUrEnglish Come eseguire il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 con Absinthe 2.0 su iPhone 3GS, iPhone 4 e iPhone 4S – Guida



È Absinthe 2.0 il tool che verrà utilizzato per effettuare il jailbreak untethered di iOS 5.1 e iOS 5.1.1 [AGGIORNATO X2]

mag 21st, 2012 | By

Nella notte, Xvolks, personalità nota per aver contribuito alla realizzazione della prima versione di Absinthe, il tool per il jailbreak di iOS 5.0 e iOS 5.0.1, ha comunicato che anche il jailbreak di iOS 5.1 e iOS 5.1.1 si potrà effettuare con questo tool che arriverà alla versione 2.0. I have my new bootrom 3gs jailbroken untethered on iOS 5.1.1 thanks to the new Absinthe v2.0-rc1. I’m currently testing with iPhone4… — xvolks (@xvolks) Mag 20, 2012 Alla pubblicazione di questo tweak ha seguito quella di un video dimostrativo, realizzato piuttosto frettolosamente e senza tener conto della qualità. Xvolks ha quindi deciso di rendere privato il filmato (che potete comunque trovare su YouTube a questo indirizzo ) in attesa, probabilmente, di caricarne uno di qualità migliore. AGGIORNAMENTO : siamo riusciti a trovare una “copia di backup” del video pubblicato nella notte da Xvolks. Eccolo! A questo punto, siamo piuttosto sicuri che il jailbreak untethered di iOS 5.1/5.1 1 e Absinthe 2.0 saranno rilasciati nella settimana in corso. Probabilmente già nei prossimi giorni. Vi terremo aggiornati. AGGIORNAMENTO 2 : dal video pubblicato nella notte, si possono dedurre alcune informazioni sul prossimo jailbreak untethered: Per prima cosa, il tool per il jailbreak sembra perfettamente identico alla prima versione di Absinthe rilasciata a gennaio per effettuare il jailbreak untethered di iOS 5.0 e iOS 5.0.1. Come per la versione originale di Absinthe, anche in questo caso non è richiesta la modalità DFU. Basta connettere il dispositivo al computer, premere su “Jailbreak” e lasciare che il programma lavori autonomamente. Il jailbreak dura circa 5 minuti (almeno sui dispositivi A4). Questa volta non ci dovrebbero essere problemi con l’installazione del jailbreak e non saranno richieste modifiche con le impostazioni VPN. Cydia verrà automaticamente installato una volta concluso il procedimento di jailbreak. A differenza di Absinthe 0.4, la versione 2.0 di questo tool funzionerà con tutti i dispositivi Apple, inclusi sia quelli montanti il processore A4, sia quelli dotati del nuovo chip A5 e A5X. Altri punti degni di nota: Nel video è mostrata la versione per Mac di Absinthe: si ipotizza quindi che il tool verrà rilasciato prima per gli utenti OS X e solo in un secondo momento per Windows eventualmente anche per Linux. Il Dev-Team, dalla sua, rilascerà una nuova versione di CLI (tool ad interfaccia di comando) e aggiornerà Redsn0w per supportare il jailbreak untethered di iOS 5.1 e iOS 5.1.1 su tutti i dispositivi. storie correlate TidyTilt: la smart cover per iPhone provata da iPhoneItalia CONTEST: vinci 4 codici redeem per aMoney Nuove azioni gesture-based per Siri con SiriGole – Cydia Flipboard vs Google Currents – Il confronto di iPhoneItalia Fruit Ninja: un aggiornamento previsto per il 24 Maggio



Mancano solo pochi giorni al rilascio del jailbreak untethered per iOS 5.1.1!

mag 20th, 2012 | By

Continuano, puntuali, gli aggiornamenti di Pod2G relativi alla realizzazione del nuovo jailbreak untethered sviluppato appositamente per le due ultime versioni di iOS, ossia la 5.1 e la 5.1.1. Quest’oggi, su Twitter, Pod2G ha comunicato un’ottima notizia per tutti coloro che sono in attesa del nuovo jailbreak: mancano solo pochi giorni al rilascio! Thanks to awesome work of @ planetbeing and @ pimskeks , we’re near ready for a release. Now it’s a matter of days. — pod2g (@pod2g) Mag 20, 2012 Nel tweet pubblicato qualche minuto fa dall’hacker francese, si apprende che grazie all’aiuto di Planetbeing, membro del Dev-Team famoso per aver contribuito nella realizzazione delle ultime versioni di Ultrasn0w, il tool per lo sblocco degli iPhone stranieri, e a Pimskeks, un altro hacker del settore, il rilascio del jailbreak untethered di iOS 5.1 e iOS 5.1.1 arriverà prima del previsto. Già nei prossimi giorni, infatti, gli hacker dovrebbero rilasciare il tanto atteso tool per lo sblocco degli ultimi firmware rilasciati da Apple! Ovviamente continueremo ad aggiornarvi a riguardo, segnalandovi, appena possibile, la disponibilità dei nuovi tool per il jailbreak assieme alle nostre guide specifiche per l’utilizzo dei programmi. storie correlate 7 notizie per 7 giorni: nuovo appuntamento con la rubrica hi-tech di iPhoneItalia – Appuntamento 20/05 CONTEST: vinci 3 codici redeem per Mio Traduttore Pro iPhoneItalia App Store Sales – 20 Maggio 2012 – Applicazioni in offerta Custodia con caricabatteria integrato per iPhone 4/4S in offerta su Groupon CONTEST: vinci 2 codici redeem per MyLyrics Plus



Pod2G: ecco tutto ciò che c’è da sapere sul jailbreak untethered di iOS 5.1.x [AGGIORNATO X2]

mag 14th, 2012 | By

Pod2G ha pubblicato un nuovo post sul suo blog ufficiale in cui risponde a tutte le domande più frequenti che gli sono state poste in questi giorni dai numerosissimi utenti che attendono con impazienza il rilascio del nuovo jailbreak untethered per iOS 5.1 e iOS 5.1.1. blog posted some informations about 5.1.x untethered jailbreak. pod2g-ios.blogspot.fr/2012/05/51x-un… — pod2g (@pod2g) Mag 14, 2012 Ecco tutte le risposte alle domande frequenti relative al jailbreak untethered di iOS 5.1 e iOS 5.1.1. Prima di tutte, quando sarà rilasciato il nuovo jailbreak? Il sondaggio relativo alle tempistiche di rilascio si è concluso con il 64% dei voti favorevoli al rilascio immediato rispetto al 33% favorevole  all’attesa di iOS 6.0 . Quando sarà rilasciato? Come ho già detto su Twitter, c’è ancora molto da fare per avere un tool facile da usare e ben collaudato per installare il jailbreak sui ​​dispositivi degli utenti finali. Aspettatevi un rilascio in un paio di settimane. Sarà compatibile con il mio dispositivo? Il jailbreak sarà compatibile con qualsiasi dispositivo con iOS 5.1.1 ad eccezione della Apple TV di terza generazione (attualmente è così, la situazione potrebbe cambiare in un prossimo futuro). Perché il rilascio del jailbreak per iPad di terza generazione tarda così tanto? Ci sono 16 dispositivi su cui lavorare e testare. È richiesto del tempo. Posso diventare un beta tester? No, mi spiace. Solo le persone veramente di fiducia (che possono essere contate sulle dita di una mano) potranno avere accesso al jailbreak. Voglio evitare che il mio lavoro finisca nelle mani sbagliate. E se ti offrissi 1.000.000 di dollari? Non cambierebbe nulla. Siate pazienti, sta per arrivare. Il jailbreak di iOS 5.1 e iOS 5.1.1 sarà quindi compatibile con tutti i dispositivi Apple (inclusi iPhone 4S, iPad 2 e iPad di terza generazione) e sarà rilasciato verosimilmente nelle prossime settimane. Probabilmente prima della presentazione (e conseguente rilascio delle prime beta) di iOS 6. AGGIORNAMENTO: in un nuovo tweet – seguito da un post sul blog ufficiale – Pod2G ha comunicato che probabilmente la sua procedura per il jailbreak untethered di iOS 5.1 e iOS 5.1.1 non sarà compatibile con iPhone 3GS e con iPod touch di terza generazione. AGGIORNAMENTO 2: Pod2G ha da poco confermato il corretto funzionamento del suo nuovo jailbreak untethered anche su iPhone 4S. L’hacker francese possiede ora anche un dispositivo A5 aggiornato ad iOS 5.1.1 con jailbreak untethered. Ciò significa che non dovrebbero esserci problemi neanche con l’iPad 2. iPhone 4S 5.1.1 confirmed to work perfect with the upcoming jailbreak — pod2g (@pod2g) Mag 14, 2012 storie correlate Mafia Planet – a Real World Online Game arriverà su iPhone il prossimo 23 Maggio Sparrow 1.2: composizione in modalità landscape, gestione delle etichette e localizzazione in Italiano Si avvicinala release di God of Blades su iPhone MaCally mGrip, supporto da auto con ventosa – La recensione di iPhoneItalia Apple presenterà un servizio di condivisione foto tramite iCloud. Ecco perchè Schiller abbandonò Instagram!



Il nuovo jailbreak di Pod2G potrebbe essere rilasciato prima di iOS 6

mag 4th, 2012 | By

Stando ad un nuovo tweet pubblicato da Pod2G, l’hacker francese sarebbe più propenso a rilasciare il suo nuovo jailbreak untethered prima della pubblicazione di iOS 6, rendendo quindi i tool per lo sblocco compatibili unicamente con il nuovo iOS 5.1 che già da ieri, sull’iPhone 4 di Pod2G, ha ottenuto il jailbreak untethered . People say: “don’t release now coz iOS 5.1 tethered is good enough”. Don’t forget there are AppleTV3, 4S, iPad2 and iPad3 users out there ! — pod2g (@pod2g) Mag 4, 2012 Su Twitter, Pod2G ha espresso le sue perplessità in merito alla possibilità di attendere iOS 6 prima di bruciare nuovi exploit utili per il jailbreak untethered: La gente mi dice di non rilasciare il jailbreak untethered perché quello di tipo tethered per iOS 5.1 va più che bene. Non dimenticate però che ci sono anche utenti con Apple TV di terza generazione, iPhone 4S, iPad 2 e iPad di terza generazione! A questo tweet se ne è aggiunto un secondo in cui l’hacker ha dichiarato che “inoltre tanti utenti [che acquistano oggi un dispositivo Apple] stanno ricevendo iOS 5.1 nativo”. Sembra quindi molto probabile che presto tutti gli utenti potranno eseguire il jailbreak untethered di iOS 5.1 grazie ai nuovi exploit trovati da Pod2G e dal Chronic-Dev Team. Ovviamente continueremo a tenervi aggiornati. storie correlate Song Exporter Pro: l’app per trasferire i brani dall’iPhone al computer è ora in offerta gratuita! iPhone 4S sostitutivo: rigenerato o nuovo? – iPhoneItalia Q&A #53 CONTEST: vinci 2 codici redeem per Volo+ Al via il secondo APPS DAY della storia in AQUAFAN: vota la migliore applicazione italiana e vinci un soggiorno a Riccione! CONTEST CoverStyle: partecipa e vinci gli auricolari Spark in alluminio – ID America



Pod2G: ho eseguito il jailbreak untethered del mio iPhone 4 con iOS 5.1

mag 3rd, 2012 | By

Pod2G ci è riuscito ancora una volta! Dopo diversi mesi di lavoro e continui aggiornamenti su Twitter, l’hacker francese del Chronic-Dev Team ha comunicato di essere finalmente riuscito a completare il jailbreak untethered di iOS 5.1 sul suo iPhone 4. Heya! My iPhone 4 running iOS 5.1 is now untethered — pod2g (@pod2g) Mag 3, 2012 Anche se di per se la notizia resta ottima, non è detto che il jailbreak untethered di iOS 5.1 sia dietro l’angolo. Pod2G dovrà infatti testare con attenzione il suo jailbreak su tutti i dispositivi Apple e valutare l’efficacia degli exploit utilizzati per lo sblocco del suo iPhone 4 anche sui dispositivi con processore A5 (iPhone 4S e iPad 2) ed eventualmente anche sul nuovo iPad che ricordiamo utilizza una versione modificata del processore A5 (A5X). Ovviamente vi terremo aggiornati sui futuri sviluppi. storie correlate Samsung presenta ufficialmente il nuovo Galaxy S III Come rimuovere velocemente le notifiche su iOS 5 Samsung Galaxy S III , iPhone 4S, HTC One X e Lumia 900: ecco il confronto! Characount for Notes, il contatore dei caratteri anche in Note – Cydia Aiino Charging Cover: una cover battery per il nostro iPhone 4 o 4S



Novità da Pod2G: week-end produttivo per il jailbreak untethered di iOS 5.1 (e iOS 6)

apr 30th, 2012 | By

Week-end produttivo. Con quest parole Pod2G ci aggiorna nuovamente sullo stato dei lavori per il jailbreak untethered di iOS 5.1 e non solo. News: a productive week-end. Found 2 big vulnerabilities. 1 kernel land and 1 root land. — pod2g (@pod2g) Aprile 30, 2012 Qualche giorno fa, infatti, Pod2G aveva lanciato un sondaggio in cui chiedeva agli utenti se preferissero che il nuovo tool per il jailbreak fosse rilasciato in modo specifico per iOS 5.1 oppure se avessero preferito attendere il rilascio di iOS 6 e che gli hacker concentrassero i propri sforzi su questa versione del sistema operativo mobile di Apple. Potreste chiedervi e chiederci: come possono gli hacker lavorare sul jailbreak di iOS 6 se questo sistema operativo non è ancora stato rilasciato e presentato da Apple? La risposta è molto semplice: Pod2G e gli altri hacker del panorama iOS possono scovare determinate vulnerabilità che saranno sfruttabili anche sul nuovo iOS 6, sempre che non vengano utilizzate per altri jailbreak. Ed è proprio qui che si pone la questione sollevata da Pod2G : attendere iOS 6 ed utilizzare gli exploit individuati per un jailbreak sicuramente più importante, oppure rilasciare il jailbreak per iOS 5.1 con il rischio che per il jailbreak di iOS 6 possano essere necessari altri mesi di attesa? Dopo una precisazione necessaria, arriviamo alla notizia di oggi. Pod2G ha comunicato su Twitter di aver individuato due importanti vulnerabilità attualmente presenti in iOS: una a livello di kernel e l’altra a livello della root. In un secondo tweet l’hacker ha specificato di non voler dare ulteriori dettagli a riguardo per evitare che Apple possa già correre al riparo per correggere eventualmente le falle segnalate dall’hacker francese. Cosa farà Pod2G? Rilascerà un nuovo tool per il jailbreak untethered di iOS 5.1 o aspetterà il rilascio di iOS 6? Voi preferireste un jailbreak immediato ma con pochi mesi di vita, oppure un jailbreak sicuramente più importante per il quale dovreste però attendere ancora qualche mese? Fatecelo sapere nei commenti. storie correlate iTunes Match sbarca finalmente in Italia e Apple lo annuncia attraverso l’aggiornamento dei Termini e delle Condizioni! Angry Birds Space vola in alto con 50 milioni di download in 35 giorni iPhone Plus, il concept di un nuovo iPhone La prima beta di N.O.V.A. 3 provata per voi! – Anteprima iPhoneItalia Lima, l’alternativa web-based a Cydia provato da iPhoneItalia – Video



Pod2G: “ASLR bypassato!” – ancora un passo in avanti per il jailbreak untethered di iOS 5.1

apr 20th, 2012 | By

Dopo aver rotto il silenzio durato diverse settimane, Pod2G ci aveva aggiornato sullo stato dei lavori del jailbreak untethered di iOS 5.1 qualche giorno fa comunicando di aver raccolto tutti gli exploit utili per l’esecuzione di questa modifica. Oggi l’hacker francese ha comunicato un nuovo, importante progresso che ci fa avvicinare ancora di più al rilascio del jailbreak untethered di iOS 5.1. ASLR seems bypassed! Weird machines FTW. Time to ROP the payload. — pod2g (@pod2g) Aprile 20, 2012 In un nuovo tweet pubblicato sul suo profilo Twitter, Pod2G ha annunciato di essere riuscito a bypassare l’ASLR, il protocollo di sicurezza su cui l’hacker aveva comunicato di volersi dedicare per ottenere quanto prima un jailbreak stabile dell’ultima versione di iOS. A quanto pare Pod2G è riuscito nel suo intento in tempi davvero ristretti. Adesso ci si concentrerà sui payload. Le tempistiche per il rilascio sembrano quindi ridursi, ma ciò non esclude che siano necessarie ancora diverse settimane prima di poter giungere ad una release pubblica dei nuovi tool per il jailbreak untethered di iOS 5.1. Nel frattempo, se disponete di un iPhone 3GS, iPhone 4, iPod touch 3G/4G o iPad 1, potete comunque eseguire il jailbreak tethered di questa versione del firmware seguendo questa guida . storie correlate Bumper non ufficiale nero/bianco in offerta su Amazon.it CONTEST: codici redeem Dot Space per i 5 utenti più veloci! Act Later, l’applicazione “Promemoria” sarebbe dovuta essere così – La recensione di iPhoneItalia Il Dev-Team rilascia silenziosamente un ricco update per Redsn0w Album e foto su iOS 5: è possibile eliminare le immagini dal rullino? – iPhoneItalia Q&A #49



Snapseed si aggiorna con il supporto ad iOS 5.1 e molte altre novità

apr 19th, 2012 | By

Su App Store è stato rilasciato un importante aggiornamento per Snapseed, una potente applicazione per l’editing fotografico che offrirà all’utente una serie di ottimi strumenti per personalizzare e migliorare le proprie fotografie. Questo update andrà ad introdurre il supporto ad iOS 5.1, nuove possibilità di condividere immagini in Instagram ed altre app e molto altre novità per gli strumenti inclusi nell’applicazione. Snapseed Nik Software, Inc. Categoria: Foto e video 3,99 € Snapseed è un’applicazione che risulterà sicuramente utile agli amanti della fotografie e del photo editing, che permetterà di avere sempre in tasca anche in movimento una serie di strumenti utili per modificare, implementare, migliorare ed abbellire i propri scatti fatti da iPhone ed iPad. Le novità introdotte con la versione 1.4 da poco rilasciata su App Store sono molte, e tra queste è possibile trovare il supporto ad iOS 5.1, nuove possibilità di condivisione ed altre modifiche agli strumenti e alle funzioni incluse nell’app. Qui di seguito vi proponiamo il changelog ufficiale comunicato dagli sviluppatori: Supporto per il display Retina dell’iPad 3a generazione; Supporto iOS 5.1; Nuove possibilità di condivisione – potremo aprire direttamente in Instagram le immagini modificate con Snapseed così da condividerle con i nostri amici, ma sarà anche possibile aprirle nelle altre applicazioni fotografiche per iOS; Il quadrato è il nuovo quadrato – è stato eliminato un bug che inseriva strane righe nelle immagini ritagliate con un rapporto 1:1, mentre ora le immagini quadrate risulteranno essere esattamente tali; Bianco e nero rinforzati – l’applicazione è stata migliorata grazie a nuovi algoritmi e filtri cromatici per ritocchi e controlli, insieme anche a dei preset che ci aiuteranno ad iniziare rapidamente; Centra focus – è stata migliorata la funzione Centra focus per renderla più potente. Da ora sarà possibile attirare l’attenzione sul soggetto protagonista della foto regolando la luminosità all’interno o all’esterno dell’immagine; potremo migliorare l’intero effetto con la sfocatura oppure disattivarlo completamente per creare facilmente degli effetti vignetta, ed anche in questo caso saranno presenti degli utili preset; Ritagli – lo strumenti Taglia include un aspect ratio di 7:5 per tutte le stampanti 5×7; Aggiunto il supporto alla lingua araba e portoghese brasiliana. Snapseed è disponibile su App Store , in una versione Universale ottimizzata sia per iPhone che iPad, e potrà essere acquistata al prezzo di 3,99€. storie correlate Piante contro Zombi si aggiorna il supporto a nuove lingue, obiettivi ed una nuova modalità di gioco Illusia 2: sbarca su App Store il nuovo action-RGP targato Gamevil Tango Video Calls si aggiorna con numerose novità 5 applicazioni per… cercare casa con l’iPhone! Aby Escape, un gioco di corsa 3D che arriverà presto su App Store



RedSn0w si aggiorna risolvendo un bug su OS X

apr 15th, 2012 | By

Il  Dev Team ha appena rilasciato un aggiornamento del noto programma per il jailbreak  RedSn0w , che raggiunge così la versione 0.9.10b6b. Coloro i quali hanno riscontrato problemi nella procedura di jailbreak con RedSn0w sul proprio Mac OS X, saranno felici di questo nuovo update. Come si legge sul blog ufficiale infatti: Aggiornamento #1b: La versione OS X di redsn0w è stata aggiornata per risolvere un problema per chi usa OS X 10.5.x o versioni precedenti. Sfortunatamente non ci sono novità per il jailbreak di iOS 5.1 per i dispositivi che montano un chip A5 come l’iPhone 4S. I possessori di iPhone 4 invece dovranno continuare ad accontentarsi del jailbreak tethered offerto dal software. Se siete interessati alla procedura di jailbreak tethered iOS 5.1 vi rimando alla guida scritta dallo staff di iSpazio. Potete scaricare la nuova versione di RedSn0w dalla pagina ufficiale del Dev-Team cliccando qui .



Camera Grabber for iOS 5, il tweak che attiva il nuovo pulsante per la fotocamera nella lockscreen anche su iOS 5.0.1 – Cydia

mar 27th, 2012 | By

Una delle piccole novità di iOS 5.1 è rappresentata dalla presenza di un nuovo pulsante all’interno della schermata di blocco dell’iPhone che, se premuto e trascinato verso l’alto, permette di rivelare l’interfaccia dell’applicazione Fotocamera per acquisire foto e video rapidamente. Installando Camera Grabber for iOS 5  sul vostro iPhone, potrete beneficiare della nuova funzione di iOS 5.1 collegata alla fotocamera anche sul vostro iPhone con iOS 5.0 o iOS 5.0.1. Molti utenti, infatti, hanno preferito rimanere a questa versione del software di sistema per preservare il jailbreak. In realtà il tweak è compatibile anche con iOS 5.1, ma gli utenti non avranno particolari benefici dall’installazione di questo pacchetto sull’ultima versione di iOS attualmente disponibile. Con Camera Grabber for iOS 5 comparirà la nuova scorciatoia per la fotocamera anche nella lockscreen dei firmware precedenti al 5.1. Ciò significa che il pulsante per richiamare la fotocamera sarà ora uno slider. Inoltre, solo con Camera Grabber, se non avrete specificato un codice di blocco per la lockscreen, aprendo la fotocamera avrete comunque accesso all’interno rullino fotografico del vostro iPhone. Ovviamente il pulsante sarà sempre visibile e non sarà necessario premere per due volte il tasto Home. Premendo il tasto della fotocamera, esattamente come su iOS 5.1, l’interfaccia saltellerà senza rallentare l’apertura dell’applicazione fotocamera. Ecco un video dimostrativo in cui potete dare un’occhiata al funzionamento di Camera Grabber per farvi un’idea ancora più precisa sul funzionamento di questo tweak. Se volete aggiungere una delle novità di iOS 5.1 sul vostro iPhone jailbroken con iOS 5.0 o iOS 5.0.1, Camera Grabber è il tweak che fa al caso vostro. Potete scaricare gratuitamente questo tweak da Cydia; il pacchetto è disponibile all’interno della repository di ModMyi, una delle community sources presenti nativamente all’interno dello store di Saurik. Camera Grabber for iOS 5 è sviluppato da “cjori”, già autore di altri tweak distribuiti in Cydia come  Applocker ,  Aloud ,  Flowtation  e ancora altri. storie correlate On the Wind: la forza del vento su iPhone G.A.P.S. Sports Coaching: un’app sportiva per creare sessioni di allenamento! rComplex prova a risolvere tutti i problemi della prima versione 1-bit Ninja arriva anche in versione lite 5 Row Customizable Keyboard, la tastiera personalizzabile per iPhone arriva su iOS 5 – Cydia




Warning: file_put_contents(/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache/qc-c-cc44737e32861424df094605d2ca57d2-ba46b1a656ed96e2c439323df2dc32c0-e315154ae8be48ede9171006c65fab6c.53be8e8e24ef08.04865164.tmp) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Disk quota exceeded in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 229

Fatal error: Uncaught exception 'Exception' with message 'Quick Cache: failed to write cache file for: `/iphone/tag/ios-5-1`; possible permissions issue (or race condition), please check your cache directory: `/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache`.' in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php:233 Stack trace: #0 [internal function]: quick_cache\advanced_cache->output_buffer_callback_handler('<!DOCTYPE html ...', 5) #1 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/functions.php(2773): ob_end_flush() #2 [internal function]: wp_ob_end_flush_all('') #3 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/plugin.php(429): call_user_func_array('wp_ob_end_flush...', Array) #4 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/load.php(580): do_action('shutdown') #5 [internal function]: shutdown_action_hook() #6 {main} thrown in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 233