Posts Tagged ‘ virtuale ’

LINE viola le regole di App Store. Lo sviluppatore prende provvedimenti

mag 10th, 2013 | By

Lo sviluppatore alla base di LINE , l’ottimo servizio di messaggistica istantanea concorrente di WhatsApp, è stato contattato da Apple in relazione all’uso scorretto della valuta virtuale utilizzata all’interno dell’applicazione. Sono stati presi provvedimenti per evitare la cancellazione su App Store. LINE ha recentemente superato la soglia dei 150 milioni di utenti attivi , ponendosi come un elemento di disturbo nei confronti del più diffuso WhatsApp , usato ed abusato dalla stragrande maggioranza degli utenti in tutto il mondo. Una delle sue funzioni però, sembrerebbe violare le regole restrittive di App Store. Nello specifico, si tratta della possibilità di regalare gli Sticker agli amici utilizzando una valuta virtuale offerta dall’app, considerata non lecita secondo le regole dello store dei dispositivi mobile di Cupertino. “Abbiamo ricevuto una richiesta direttamente da Apple. La funzione relativa ai regali degli Sticker deve essere rimossa dall’applicazione e ci scusiamo con i disagi che questo porterà a tutti voi utenti che vi divertite mandandovi gli Sticker” . Così ha riferito lo sviluppatore alla base del servizio di messaggistica. LINE sostanzialmente aggirava le regole dei pagamenti in-app di Apple in modo tale da non garantire una corretta percentuale degli introiti alla società di Cupertino, così come richiesto dalle specifiche regole di App Store. Secondo queste infatti non risulta legittimo acquistare i servizi fuori dall’applicazione per poi usarli al suo interno. Gli Sticker saranno ancora disponibili per l’uso personale e gli utenti potranno ancora regalare quelli gratuiti. Sarà ancora possibile riceverne dagli utenti dei dispositivi Android. LINE è un ottimo servizio di messaggistica istantanea, se volete dargli un’occhiata potete scaricarlo premendo sul link sottostante sui vostri dispositivi iOS. Via | TechCrunch



LINE viola le regole di App Store. Lo sviluppatore prende provvedimenti

mag 10th, 2013 | By

Lo sviluppatore alla base di LINE , l’ottimo servizio di messaggistica istantanea concorrente di WhatsApp, è stato contattato da Apple in relazione all’uso scorretto della valuta virtuale utilizzata all’interno dell’applicazione. Sono stati presi provvedimenti per evitare la cancellazione su App Store. LINE ha recentemente superato la soglia dei 150 milioni di utenti attivi , ponendosi come un elemento di disturbo nei confronti del più diffuso WhatsApp , usato ed abusato dalla stragrande maggioranza degli utenti in tutto il mondo. Una delle sue funzioni però, sembrerebbe violare le regole restrittive di App Store. Nello specifico, si tratta della possibilità di regalare gli Sticker agli amici utilizzando una valuta virtuale offerta dall’app, considerata non lecita secondo le regole dello store dei dispositivi mobile di Cupertino. “Abbiamo ricevuto una richiesta direttamente da Apple. La funzione relativa ai regali degli Sticker deve essere rimossa dall’applicazione e ci scusiamo con i disagi che questo porterà a tutti voi utenti che vi divertite mandandovi gli Sticker” . Così ha riferito lo sviluppatore alla base del servizio di messaggistica. LINE sostanzialmente aggirava le regole dei pagamenti in-app di Apple in modo tale da non garantire una corretta percentuale degli introiti alla società di Cupertino, così come richiesto dalle specifiche regole di App Store. Secondo queste infatti non risulta legittimo acquistare i servizi fuori dall’applicazione per poi usarli al suo interno. Gli Sticker saranno ancora disponibili per l’uso personale e gli utenti potranno ancora regalare quelli gratuiti. Sarà ancora possibile riceverne dagli utenti dei dispositivi Android. LINE è un ottimo servizio di messaggistica istantanea, se volete dargli un’occhiata potete scaricarlo premendo sul link sottostante sui vostri dispositivi iOS. Via | TechCrunch



Guerra tra assistenti vocali: cosa ne pensa S Voice della sua collega Siri?

mag 8th, 2013 | By

Samsung ed Apple sono in forte competizione tra loro, come lo dimostrano le varie azioni legali intraprese dalle due società nei confronti dell’altra. Ora però anche Siri ed S Voice lo sono ed infatti dopo alcune prove effettuate con l’assistente vocale del Galaxy S4 si è scoperto che qualche risentimento nei confronti di quello di Apple c’è. L’ S Voice è l’assistente virtuale di Samsung sviluppato per la sua linea Galaxy. Da poche settimane è in vendita il nuovo S4 ed in questi giorni sono in molti a sperimentarne le potenzialità sottoponendolo a diversi test. Per questo motivo è emerso un particolare davvero curioso: se si chiede all’S Voice se abbia mai utilizzato un iPhone, l’assistente virtuale risponderà con fierezza “ No, ho degli standard “. Mentre se si chiede “Sei tu Siri?” , l’assistente vocale di Samsung, con un po’ di fierezza in meno, risponde “ Mi piace pensarlo “. Se invece decidiamo di chiedere le stesse cose a Siri, l’assistente virtuale di Apple risponderà in maniera più diplomatica non esprimendo la propria opinione, ma dimostrando piuttosto la conoscenza del latino . La guerra tra Samsung ed Apple è quindi destinata a svilupparsi anche tramite gli assistenti virtuali? Via | Android Central



[MWC] Ford annuncia l’arrivo di SYNC con AppLink in Europa con EcoSport, il nuovo SUV compatto con il quale possiamo controllare con la voce tutte…

feb 25th, 2013 | By

Ford aveva lanciato il nuovo sistema SYNC con AppLink allo scorso CES 2013 di Las Vegas. A Barcellona ha appena mostrato EcoSport, portando il servizio anche in Europa. Il nuovo SUV compatto sarà in vendita entro la fine di quest’anno. Ford prevede un totale di 3 milioni di veicoli che entro il 2015 faranno uso del suo nuovo servizio SYNC con AppLink . Si tratta di una piattaforma dedicata ai produttori di app che permette agli sviluppatori di integrare le proprie app con le funzioni di controllo vocale presenti all’interno della vettura. In questo modo sarà possibile utilizzare tutte le app che saranno supportate senza distrarsi dalla guida mediante comodissimi comandi vocali, sfruttando le potenzialità del proprio smartphone. Sono già presenti numerosi partner all’offerta del produttore di auto americano, fra cui Spotify, l’azienda leader di servizi musicali in streaming, che permette l’accesso ad un catalogo di oltre 20 milioni di brani in tutto il mondo. “SYNC con AppLink apre un nuovo mondo ai clienti Ford, che potranno accedere, in auto e tramite comandi vocali, ad una serie di contenuti mantenendo le mani sul volante e lo sguardo sulla strada,” ha dichiarato Paul Mascarenas , Chied Technical Officer e Vice Presidente Ricerca ed Innovazione di Ford. “Spotify è uno dei più apprezzati servizi di streaming musicale al mondo ed è il partner perfetto per mostrare le caratteristiche avanzate del sistema Ford SYNC con AppLink”. Il sistema debutterà in Europa con il nuovo SUV compatto EcoSport entro la fine dell’anno in corso, dotato di motori EcoBoost 1.0 benzina (premiato come Motore dell’Anno 2012) ed un diesel 1.5. Al sistema hanno già aderito oltre 2500 sviluppatori oltre Spotify, fra cui Kaliki Audio Newsstand ed Aha , servizi di informazione ed intrattenimento in streaming e Glympse , che consente di condividere la propria posizione in tempo reale con gli amici.   Ford considera il SYNC con AppLink come il futuro degli assistenti virtuali all’interno delle autovetture del futuro. E voi, che ne pensate? Servizi del genere sono utili per garantire una guida più sicura e meno vincolante?



Magic Cube: la tastiera virtuale per iPhone utilizzabile su tutte le superfici mostrata al CES 2013 [Video]

gen 9th, 2013 | By

Magic Cube è un nuovo accessorio per iPhone, mostrato per la prima volta al CES 2013 di Las Vegas che permetterà di usare qualsiasi superficie come tastiera virtuale. Nello stand erano presenti implementazioni dello stesso sistema anche all’interno di cover, disponibili nei prossimi mesi a venire. Magic Cube  di Celluon ”disegna” una tastiera luminosa rossa sopra qualsiasi superficie lineare. Al tocco di un tasto il sistema capisce la posizione del nostro dito e riproduce la lettera relativa sul nostro iPhone. È collegato allo smartphone tramite bluetooth, ed i commenti di chi lo ha provato sembrano essere entusiastici. Per me è sembrato accurato sin da subito. Ho sbagliato solamente un carattere su circa 100 parole digitate e la sensazione a primo impatto è quella che potrei abituarmi presto ad un sistema simile. È qualcosa che non avrei mai pensato, prima di questa prova preliminare. Il sistema per adesso funziona grazie un accessorio esterno abbastanza voluminoso, se rapportato alle dimensioni complessive dell’iPhone, ma ben presto saranno rilasciate versioni più piccole, ed una cover con tastiera virtuale incorporata, che sfrutteranno lo stesso sistema. Magic Cube è già in vendita su Amazon al prezzo di 118$, mentre le altre versioni saranno rilasciate nei prossimi mesi. Via | 9To5Mac



Duo Gamer, un controller Bluetooth con due joystick analogici per iPhone, iPod touch ed iPad

ott 2nd, 2012 | By

Il Duo Gamer è un controller Bluetooth caratterizzato dalla presenza di due joystick analogici pienamente compatibile con iPhone, iPod touch ed iPad e rappresenta una valida soluzione per chi preferisce comandi fisici a quelli virtuali. Notoriamente i giochi per iPhone, iPod touch ed iPad si basano interamente sulla presenza di comandi virtuali compatibili con il touch-screen dei dispositivi, ma proprio la natura virtuale dei comandi può non essere particolarmente apprezzata da molti videogiocatori, soprattutto da quelli più incalliti. Ecco allora che nasce il desiderio di avere a disposizione un vero e proprio controller fisico per godere appieno delle funzionalità e delle caratteristiche dei titoli su App Store che, con il passare del tempo, diventano sempre più complessi. Fortunatamente Gameloft e Duo Games, come riportato da PadGadget , hanno pensato proprio a questo e hanno deciso di collaborare per compensare ad una mancanza dei dispositivi iOS, come l’iPad, trasformando quest’ultimo, ma anche iPhone ed iPod touch, in una console compatibile con il nuovo controller Duo Gamer. Il Duo Gamer è un controller wireless con il supporto alla connettività Bluetooth capace di collegarsi ad iPad, iPhone ed iPod touch. Per utilizzare correttamente il sistema i giocatori devono connettere i propri dispositivi al Duo Gamer Stand e successivamente collegarsi in modalità wireless attraverso il Bluetooth. Attualmente il Duo Gamer è stato progettato per essere pienamente compatibile con i titoli Gameloft, che può contare su un’ampia varietà di giochi per iOS. Un’altra interessante caratteristica di questo controller è la possibilità di essere usato anche in caso venga sfruttata la connettività AirPlay per visualizzare i giochi sullo schermo del proprio televisore, rendendo il gameplay sicuramente più simile a quello su console. Il controller presenta sei diversi tasti, due stick analogici, un pad direzionale ed è perfettamente compatibile con giochi quali Asphalt 7: Heat, Modern Combat 3: Fallen Nation, e N.O.V.A 3. Sarà possibile acquistare il Duo Gamer a partire dal 5 ottobre al prezzo di 79,99$ dollari su Amazon . storie correlate Da Bowers & Wilkins arrivano i nuovi altoparlanti wireless A7 e A5 compatibili con i dispositivi iOS A Week in a Post – 30/09/2012: il meglio della settimana su iPhoneItalia Jorno: una tastiera pieghevole Bluetooth per iPhone ed iPad Apple ottiene un brevetto per un adattatore wireless universale Set di custodie per iPhone 5 by Coverstyle – Videorecensione iPhoneItalia



Parallels Mobile si aggiorna

set 14th, 2011 | By
Thumbnail

Parallels Mobile, l’applicazione utile per gestire in remoto le applicazioni Mac e Windows da iPhone, si aggiorna. Con questa applicazione accedi e utilizzo le applicazioni Mac e i programmi Windows in esecuzione su Parallels Desktop per Mac mentre sei in movimento. Parallels Mobile consente di accedere in remoto a tutte le applicazioni sul Mac – sia alle applicazioni Mac che ai programmi Windows – da iPad, iPhone o iPod touch. Con Parallels Mobile è possibile: Usare qualsiasi applicazione Windows da Internet Explorer a Outlook. Avviare, arrestare qualsiasi applicazione in remoto. Rimanere connesso via WiFi o network 3G. Controllare il Mac come controlli Windows (soltanto Parallels Desktop 7). Riprodurre musica e file audio in remoto – visualizza e ascolta video Flash su iPad o iPhone (soltanto Parallels Desktop 7). Copiare e incollare testo tra un dispositivo mobile e le applicazioni Windows (soltanto Parallels Desktop 7). Questa applicazione richiede Parallels Desktop per Mac, versione 6 o 7 (copia registrata) e almeno una macchina virtuale con installato Parallels Tools. Novità versione 3.0.510: Questo aggiornamento ottimizza la stabilità, le prestazioni e la facilità di utilizzo generale, includendo nuove funzionalità e correzioni che: consentono di controllare il Mac come la macchina virtuale, tranne per quanto riguarda il supporto audio e la funzionalità copia e incolla. aggiungono il supporto audio: ora è possibile riprodurre musica e file audio remotamente dalla macchina virtuale. consentono di copiare e incollare testo tra il dispositivo mobile e la macchina virtuale. permettono di impostare Parallels Mobile in modo da connettersi al Mac e alle macchine virtuali soltanto quando la connessione Wi-Fi è disponibile. ottimizzano il supporto per tastiere e display esterni. si occupano della stabilità e le prestazioni generali. Parallels Mobile è disponibile su App Store al prezzo di 3,99€ .



SLS AMG, provate su iPhone la nuova automobile Mercedes Benz

apr 11th, 2010 | By

E’ disponibile su AppStore l’applicazione gratuita SLS AMG, di carattere prettamente pubblicitario, dedicata alla SLS AMG nuovo bolide della casa tedesca. Scheda AppStore: In questa applicazione abbiamo modo di provare virutalmente la nuova Mercedes classe SLS AMG in una serie di circuiti posizionati in tunnel.




Warning: file_put_contents(/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache/qc-c-8d543e34233506f515314e301fbee440-32adc59e28df7462f3d96fad1283f78a-e315154ae8be48ede9171006c65fab6c.53c008fdaeebc1.95987517.tmp) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Disk quota exceeded in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 229

Fatal error: Uncaught exception 'Exception' with message 'Quick Cache: failed to write cache file for: `/iphone/tag/virtuale`; possible permissions issue (or race condition), please check your cache directory: `/home/iltuoiph/public_html//wp-content/cache`.' in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php:233 Stack trace: #0 [internal function]: quick_cache\advanced_cache->output_buffer_callback_handler('<!DOCTYPE html ...', 5) #1 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/functions.php(2773): ob_end_flush() #2 [internal function]: wp_ob_end_flush_all('') #3 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/plugin.php(429): call_user_func_array('wp_ob_end_flush...', Array) #4 /home/iltuoiph/public_html/wp-includes/load.php(580): do_action('shutdown') #5 [internal function]: shutdown_action_hook() #6 {main} thrown in /home/iltuoiph/public_html/wp-content/advanced-cache.php on line 233